Vasca da bagno ruvida e ingiallita? Qui le soluzioni!

12 dicembre 2019

Come pulire una vasca da bagno vecchia? Siamo tutti d’accordo: non c’è nulla di più sgradevole delle chiazze gialle che si formano con il passare del tempo sul fondo della vasca da bagno. Sì, quelle opache e ruvide che puoi avvertire anche al tatto. Sono macchie di calcare e, oltre a dare un senso di trascuratezza al tuo bagno, fanno sembrare la vasca vecchia di cent’anni. In questo articolo ti spieghiamo da cosa sono provocate, come rimuoverle e come prevenirne la formazione.

Su, iniziamo!

Perché le superfici della vasca si macchiano?

Come abbiamo detto, le macchie sono dovute a depositi di calcare. Quando finisci di fare la doccia, l’acqua evapora e può lasciare sulla superficie della vasca un piccolo deposito di calcare – il quantitativo dipende dalla natura dell’acqua che varia da casa in casa e da città in città. Questo deposito opacizza la superficie, la rende più ruvida, meno brillante e meno bianca. Dove la superficie è ruvida inizia a depositarsi anche lo sporco, rendendo il tutto ancora più sgradevole.

Come eliminare le macchie? Lo vediamo subito.

Come pulire una vasca da bagno vecchia o rovinata

Per sbiancare la vasca e farla brillare bisogna quindi liberarla dal calcare. Ecco la nostra ricetta per creare una potente pozione anticalcare: in una ciotola versa il detersivo spray mousse che contiene candeggina ed è quindi perfetto per igienizzare e sbiancare le superfici, poi aggiungi qualche goccia di aceto di mele o di vino per rafforzare l’effetto anticalcare. Mescola bene e versa questo mix sul rivestimento della vasca, lascia agire per almeno una decina di minuti, poi pulisci bene con la spugna e l’acqua calda. Scommettiamo che calcare e sporco si saranno disincrostati.

La pulizia quotidiana

Per evitare che il calcare si depositi c’è un’unica soluzione: asciugare la vasca dopo ogni utilizzo. Sì, non è la soluzione più comoda del mondo, ma ti assicuriamo che è l’unica davvero infallibile e con il tempo diventerà un’abitudine. Per ricordartene, puoi tenere un piccolo asciugamano sul bordo della vasca. A questa premura, aggiungi una regolare pulizia con il detersivo WC Gel sbiancante, che contiene candeggina e ti aiuta a mantenere le superfici bianche e brillanti.

P.S. Se hai una vasca idromassaggio, leggi anche la nostra guida a una vasca idromassaggio pulita e brillante. Ci troverai tanti consigli per la pulizia delle bocchette, della rubinetteria e dello scarico.

Dalla vasca da bagno è tutto. Buon lavoro!

Torna alle FAQ Torna ai racconti