Umidità in casa? Ecco 5 rimedi infallibili per respirare aria pulita

19 luglio 2019

Umidità, condensa o addirittura muffa: anche la tua casa è a rischio? Sono problemi tanto comuni quanto antiestetici, ma soprattutto dannosi per la salute. Vivere in un ambiente salubre significa anche respirare aria pulita e priva di inquinanti. Non temere, a tutto c’è rimedio.
Scopri con noi come combattere facilmente questi inconvenienti e spedire l’umidità direttamente fuori da casa tua.

SOS umidità in casa! 5 preziosi trucchi per eliminarla

L’umidità può dipendere in realtà da diversi fattori. Seguendo questi semplici step dovresti riuscire a contrastarli tutti. Attenzione: se la muffa ha già conquistato vaste zone delle tue pareti, il problema è serio. Sarà quindi meglio rivolgersi a un professionista.

Pronta a sbarazzarti dell’umidità? Andiamo!

  1. Apri le finestre. Prima causa dell’umidità in casa è lei: la condensa. In questo caso dovrai per prima cosa capire il motivo della sua formazione e adattare, di conseguenza, le tue abitudini domestiche. Quante volte apri le finestre di casa? Spalancale più spesso e fai girare l’aria quando possibile. Una semplice pratica che potrebbe, da sola, dare i suoi frutti.
  2. Non stendere dentro casa. Lo spazio esterno è poco e quindi ti tocca stendere dentro casa? Trova una soluzione alternativa. Il vapore prodotto dalla biancheria lavata, ma anche dalle pentole e padelle in cucina, va a braccetto con la condensa. Ridurlo il più possibile può davvero aiutarti a eliminare il problema. Provare per credere!
  3. Occhio al verde in casa. Adori decorare la casa con bellissime piante d’appartamento? Fai attenzione perché possono contribuire ad aggravare l’umidità in casa. Non devi rinunciarci, ma solo fare attenzione durante il momento dell’innaffiatura a non esagerare con l’acqua e, cosa importantissima, a svuotare i sottovasi.
  4. Non coprire l’umidità. Quella macchietta di umidità sul muro ti innervosisce al primo sguardo, meglio coprirla. Errore gravissimo. Mettere un mobile, un quadro o qualsiasi altro oggetto davanti alle zone umide impedisce la circolazione dell’aria, peggiorando solo la situazione. Sposta i tuoi arredi a una certa distanza dalla parete, farà respirare l’area colpita per un beneficio assicurato!
  5. Scegli una soluzione efficace per la pulizia. Purtroppo i primi accenni di muffa si sono già formata. Non ti preoccupare, se la macchia è di piccole dimensioni potrai eliminarla in fretta. Certo serve il prodotto giusto! Prova con la nostra Schiuma attiva Bagno e Cucina, la soluzione più efficace contro la muffa. Inizia a pulire la zona con un panno umido e spruzzaci un po’ di candeggina, lasciando agire per qualche minuto. Risciacqua l’area, utilizzando delicatamente il panno finché anche le macchie più difficili non se ne saranno andate. Butta tutti gli scarti nella spazzatura, tenendoli lontani da bambini e animali e passa bene l’aspirapolvere così da eliminare qualsiasi residuo.

Muffa sconfitta? È stata dura, ma con i detersivi Scala… a tutto c’è rimedio!

Torna alle FAQ Torna ai racconti