Tutto quello che devi sapere per risparmiare acqua in casa

20 aprile 2017

Facciamo un gioco: prova a indovinare quanta acqua consumi quando ti lavi i denti, quando fai la doccia e quando tiri lo scarico del W.C.

Le risposte corrette le trovi qui di seguito:

  • Mentre ti lavi i denti, se non chiudi il rubinetto consumi, in media, 6 litri d’acqua al minuto.
  • Mentre fai la doccia, utilizzi circa 80 litri d’acqua ogni 5 minuti.
  • Ogni volta che tiri lo scarico del W.C. consumi dai 6 ai 12 litri d’acqua.

Non l’avresti mai detto, eh? Forse d’ora in avanti farai più attenzione. Eccoti qui, allora, una lista di consigli e regole per non sprecare l’acqua. Leggila, stampala, attaccala in bagno e in cucina e… rispettala!

Le 13 regole d’oro antispreco

Forse ti toccherà cambiare alcune abitudini, ma vedrai che la tua nuova “vita a basso consumo di acqua” ti darà tante soddisfazioni. :) Qui ti elenchiamo 13 modi per non sprecare l’acqua:

  1. Applica ai rubinetti i riduttori di flusso. Possono aiutarti a risparmiare anche il 50% di acqua.
  2. Installa uno sciacquone con lo scarico differenziato – lungo e breve.
  3. Usa elettrodomestici ad alta efficienza energetica (A+, A++, A+++). Anche se costano un po’ di più, ti aiutano a risparmiare sui consumi.
  4. Fai la lavastoviglie e la lavatrice solo a pieno carico e usa un buon detersivo per evitare di dover ripetere il lavaggio. Quando hai solo due o tre cose sporche, opta per un lavaggio a mano.
  5. Segui queste 5 preziosissime regole per risparmiare acqua (e non solo) nei lavaggi in lavatrice.
  6. Quando lavi i piatti a mano, prepara una tazza con l’acqua calda, aggiungi il detersivo e utilizza questa miscela per pulire i piatti. Solo una volta che li avrai insaponati, sciacquali sotto l’acqua corrente.
  7. Se vuoi risparmiare anche sull’acqua calda, segui il “metodo della nonna”: usa l’acqua di cottura della pasta per lavare i piatti; fallo finché è calda e ti aiuterà a rimuovere le incrostazioni. Ti basta raccoglierla in una pentola nel momento in cui la scoli.
  8. Lava la frutta e la verdura in una bacinella d’acqua e, solo alla fine, passale velocemente sotto l’acqua corrente.
  9. Mentre ti lavi i denti tieni il rubinetto chiuso.
  10. Quando il tuo compagno si rade, chiedigli di riempire il lavandino con un po’ d’acqua e risciacquare lì il rasoio, anziché sotto l’acqua corrente.
  11. Tra il bagno e la doccia, scegli la doccia. E ricorda: ogni 5 minuti consumi circa 80 litri di acqua. Quindi non starci sotto delle ore e, mentre ti insaponi, chiudi l’acqua.
  12. Acqua fresca da bere? Non far scorrere l’acqua per tanto tempo. Piuttosto, riempi una bottiglia e conservala in frigorifero.
  13. Almeno due volte l’anno fai un check per vedere se ci sono perdite nel tuo impianto idraulico.

Vogliamo insegnarti un trucchetto per scovare eventuali perdite: leggi il contatore prima di andare a dormire e poi controllalo di nuovo appena ti svegli. Riporta la stessa cifra? Se il valore è cambiato, e durante la notte non hai utilizzato l’acqua, significa che devi andare a caccia della perdita. Certe volte sono i rubinetti a lasciarsi scappare qualche gocciolina, altre volte sono i tubi. In quest’ultimo caso, chiama l’idraulico!

E ricorda: l’acqua è una risorsa preziosa, è il nostro “oro blu”, e queste regole d’oro ti aiuteranno a non sprecarla.

Torna alle FAQ Torna ai racconti