Terrazzo d’inverno: come prepararlo alla stagione fredda?

Terrazzo d’inverno: come prepararlo alla stagione fredda?

9 novembre 2020

Aspetti impaziente la primavera per far pace con il tuo pollice verde e far rifiorire il terrazzo di casa? Eh già l’inverno è arrivato e bye-bye balcone, ci si rivede con la bella stagione.

Ma cosa fare per mantenerlo comunque sempre pulito e in ordine? Eccoti qualche trucco per sistemare piante e arredi del tuo dehors e ottenere un’atmosfera colorata, piacevole e accogliente. Sì, anche in inverno!

5 cose da fare per preparare il tuo terrazzo all’inverno

Se hai un terrazzo già lo sai: gli errori commessi in inverno si vedranno in primavera. Non ti preoccupare, bastano semplici accorgimenti per un ritorno primaverile al top e senza fatica ;)

Proteggi le piante

I mesi invernali, a causa dell’abbassamento delle temperature, mettono a dura prova la cura del verde. Alcune piante temono molto il freddo e se non protette dal vento, rischiano di seccare. La soluzione migliore è ricoprirle con il tessuto termico, leggero come una garza, lascia passare la luce ma non l’aria ghiacciata e tagliente. Ci sono poi i sacchi che si infilano dal basso (sotto il vaso) e si chiudono in alto, i teli per avvolgere i rampicanti oppure le mantelline per piante con coulisse e laccetti alle due estremità.

SOS arredi al riparo

A meno che i tuoi arredi non siano molto solidi, è meglio portare pouf, tavoli e sedie in un luogo chiuso. Metti quindi tutto al riparo da macchie, umidità e sporco: i tuoi mobili sotto la pioggia o le intemperie potrebbero infatti sciuparsi, scolorirsi e arrugginire le parti metalliche. Senza contare che tutto questo, alla lunga, darebbe un aspetto decisamente cupo al tuo balcone.

Pulire, pulire e pulire ancora

Inverno significa anche rinvasi. Tu che giardiniera sei? Super attenta che non fa cadere nemmeno un granello di terra oppure pasticciona anche nel ripiantare un minuscolo ciclamino?
In qualsiasi caso, non aspettarti che sia la pioggia a lavare via i tuoi misfatti. Rimuovi il terriccio caduto, detergi i pavimento con il nostro Gocce di Rosa e assicurati che gli scoli delle canalette non siano otturati dalle foglie. È un rapido controllo che ti consentirà di non avere allagamenti.

Più colore con le piante giuste

In realtà anche in inverno puoi dare un tocco di colore al tuo terrazzo. Il segreto è saper scegliere le piante giuste, in grado di resistere alle basse temperature e al clima cittadino. Piante che, a sorpresa, ti regaleranno fioriture meravigliose, da ammirare attraverso le finestre di casa. Su quali puntare per centrare l’obiettivo? Viole, erica, bucaneve, narcisi, tulipani, camelie e magnifiche bulbose, sono alcune delle varietà da coltivare adesso per ricreare un angolo green a prova di inverno, da mixare ad arte in piccoli vasi colorati. Un vero toccasana per l’umore un po’ “ingrigito” dell’inverno.

Vivere all’aperto anche d’inverno

Nel Nord Europa sono esperti, sfruttano il loro balcone tutto l’anno, abituati a temperature mai caldissime. Perché diciamocelo, anche con il freddo, qualche volta tutti sentiamo la voglia di uscire, di stare nel verde, di guardare il cielo. Il trucco è solo uno: l’attrezzatura giusta. Una stufa, anche se non fissa, può essere la soluzione perfetta per goderti il tuo spazio anche durante i mesi invernali.

Cosa ne dici? In attesa della primavera segui i consigli Scala e anche il terrazzo d’inverno avrà il suo perché!

 

Torna alle FAQ Torna ai racconti