Stufa a pellet: niente più segreti

2 febbraio 2018

Molte famiglie scelgono di installare nelle proprie abitazioni le stufe a pellet, metodi alternativi e più economici per riscaldare l’ambiente. Chi possiede case molto grandi sa bene come sia difficile scaldare perfettamente tutte le stanze senza spendere cifre esorbitanti, per questo motivo la scelta delle stufe diventa fondamentale oltre che rappresentare un vero e proprio oggetto di design in grado di arredare ogni tipo di casa, dalla più moderna alla più classica.

Ogni tanto anche la nostra fedele alleata contro il freddo, ha bisogno della sua manutenzione periodica, ma come pulirla perfettamente? Ecco qualche consiglio utile per evitare errori.

Manutenzione e pulizia

Ricordatevi che prima di eseguire questa operazione, la stufa dev’essere spenta da almeno un giorno, per evitare di farsi del male e rovinare parti essenziali.

Per prima cosa è necessario stendere dei fogli di giornale attorno alla stufa per raccogliere la fuliggine che si accumula e per appoggiare a terra le parti della stufa ancora sporche e quelle già pulite.

Aprite lo sportello della stufa e, avvalendovi di un pennello, cominciate a pulirla nella parte superiore prestando massima attenzione a passare le setole su ogni parte con molta cura.

Ora con l’aiuto dell’aspirapolvere, aspirate tutta la cenere in eccesso e la polvere depositata all’interno della stufa, facendo attenzione a ogni angolo e insenatura. Questo passaggio è fondamentale per eliminare al massimo la polvere e facilitare i passaggi successivi. Aiutatevi poi con una spugna umida per eliminare ogni residuo e pulite anche lo schienale di ghisa della stufa.

Vetro interno e vetro esterno vanno puliti generalmente con un panno leggermente umido, ma quando si esegue la pulizia di fine stagione, aiutatevi anche con qualche goccia di Sgrassatore Marsiglia, vi permetterà di eliminare le macchie più ostinate e donare un buon profumo. Fate sempre molta attenzione, vi ricordiamo che queste operazioni vanno svolte quando la stufa è completamente fredda! Inoltre state attente a non bagnare la guarnizione, potrebbe danneggiarsi e creare problemi all’apertura e chiusura del vetro.

Il lavoro di pulizia è fatto, ma sapete che potete utilizzare la vostra stufa anche nel periodo caldo? No, non spaventatevi, non stiamo dando i numeri… Noi vi suggeriamo di inserire delle candele o delle piante grasse per dare colore e arredare in modo moderno, sbizzarritevi con quello che più vi piace, catturerà l’attenzione di tutti, ne siamo certi.

Torna alle FAQ Torna ai racconti