Spesa settimanale: come organizzarla per non sprecare niente!

27 marzo 2019

Come fare una spesa intelligente? Non è semplice muoversi in mezzo a una giungla di prodotti, offerte e packaging scintillanti che sembrano dirti: “comprami!” Per non parlare della lettura delle etichette, veri e propri codici enigma, che metterebbero alla prova persino Sherlock Holmes.  In più per fare una buona spesa ci vuole tempo, che non sempre, purtroppo, è dalla tua parte.

La prima cosa allora è avere metodo. Solo con una buona organizzazione sarà possibile comprare davvero i prodotti che ti occorrono, riuscendo anche a risparmiare. Ecco quindi i nostri suggerimenti per programmare la tua spesa settimanale nel modo giusto!

Spesa settimanale? Meno tempo, meno sprechi, più soldi

Fare la spesa una volta la settimana consente di risparmiare tempo e denaro, evitando di acquistare prodotti superflui. Se sei alle prime armi, non preoccuparti, con un po’ di esperienza tutto ti apparirà più facile. E poi ci siamo noi e i nostri consigli ;)

  1. La lista della spesa. Prima di dirigerti al supermercato è bene controllare che cosa hai o meno in casa per stilare con precisione la fatidica lista della spesa. Per velocizzare i tempi, un suggerimento pratico è quello di segnare ogni giorno su una lavagnetta appesa in cucina cosa manca. Foglio o smartphone alla mano, trascrivi tutto e corri a fare la tua spesa settimanale. Importante: non andare a stomaco vuoto, potresti svuotare i reparti senza rendertene conto.
  2. 50 sfumature di cibo. Per un’alimentazione equilibrata, dovrebbero essere presenti ogni giorno, in modo diverso, 7 gruppi di alimenti: frutta e verdura, legumi, cereali e derivati, tuberi, latticini, carne, pesce e uova. Ricordati che carne e pesce vanno surgelati oppure consumati subito, così come gli alimenti freschi, che prenderai al banco, saranno da acquistare per i primi giorni della settimana.
  3. Peccati di gola. Ok sano, vario e nutriente, ma anche piacevole per chi lo consuma. Quali piatti vorrebbero per la settimana i tuoi famigliari? Fai girare un foglio e chiedi a ognuno di compilarlo con la ricetta dei loro desideri. Avrai una traccia sugli ingredienti da comprare e farai felici tutti… pancia piena, cuor contento!
  4. L’agenda è piena? Quanto tempo hai davvero a tua disposizione? Se la tua agenda è piena di impegni è inutile pensare a piatti complicati da cucinare, con tempi di preparazione lunghissimi. Punta su ricette semplici e veloci e programma la spesa anche in base alla tua tabella di marcia settimanale.
  5. Attenzione alle scadenze. Pianifica un giorno della settimana in cui si pranza o cena con quello che va assolutamente consumato. Prodotti in scadenza, confezioni aperte, ingredienti che non ti serviranno nella settimana che deve arrivare. In questo modo, riuscirai a non sprecare gli avanzi, a ottimizzare la tua dispensa e anche a risparmiare.

Ti sei improvvisamente ricordata che in frigo hai alimenti da consumare preferibilmente entro… oggi? Mettiti subito ai fornelli e porta in tavola ricette gustose e anti-spreco. Non ti preoccupare, finita la cena, a lavare i piatti ci pensa Scala! Meglio di così ;)

Torna alle FAQ Torna ai racconti