Sfida tra i ghiacci: come sbrinare il frigo alla velocità della luce

10 luglio 2019

Apri il tuo congelatore e sembra di essere al Polo Sud, con pinguini e foche che ti salutano a fianco delle zuppe surgelate. E così il frigo, super ordinato ma… emana strani odori. Ricordati sempre: una buona organizzazione non può prescindere da un’ottima pulizia, e qui c’è bisogno di una bella pulita. Come sbrinare il tuo frigorifero alla velocità della luce e nel modo più efficace?

Qui trovi tutti i nostri consigli per una perfetta manutenzione da fare almeno 2 volte l’anno, ogni cambio stagione. Che la sfida tra i ghiacci abbia inizio!

Istruzioni per l’uso: come sbrinare il frigorifero in 5 mosse

Sbrinare il frigo è un’operazione molto importante anche per il risparmio energetico. Più ghiaccio c’è nel tuo elettrodomestico, più elettricità si spreca: fino al 20% in più rispetto un frigorifero pulito. Ecco allora le nostre istruzioni per avere un frigorifero sempre al top, che non ti farà rimanere congelata davanti alla bolletta.

  1. Svuota tutto. Inizia a staccare la spina del tuo elettrodomestico e a liberare tutti i ripiani. Svuota anche il freezer e riponi gli alimenti congelati in apposite borse termiche. Ricordati di girare la manopola sullo zero e comincia togliendo i ripiani e distribuendo a terra alcuni stracci per assorbire eventuali perdite d’acqua.
  2. Più rapido con l’acqua calda. Più i tuoi alimenti saranno fuori dal loro habitat naturale, più rischiano di guastarsi. Per essere più veloce della luce, utilizza delle bacinelle piene di acqua calda e posizionale all’interno del congelatore, in modo che il ghiaccio si sciolga più rapidamente.
  3. Inizia a pulire. Cosa fare mentre il ghiaccio si scioglie? Passa i ripiani e i contenitori estratti in precedenza con una spugna e una goccia del nostro igienizzante con bicarbonato utilissimo per prevenire i cattivi odori. Prosegui poi con la pulizia dell’interno, servendoti di uno spruzzino nebulizzatore che contenga un mix di acqua calda e del nostro igienizzante, passando poi sulle superfici con un panno in microfibra.
  4. La vera sfida tra i ghiacci: il freezer. Il ghiaccio si è sciolto? Se vedi ancora stalattiti e stalagmiti attaccate al tuo freezer passa alle maniere forti e armati di un’apposita spatola. Ora non ti resta che lavare anche qui le pareti con la tua miscela di acqua calda e igienizzante con bicarbonato e asciuga sempre con il tuo panno.
  5. Riaccendi il frigorifero. È stata dura ma hai vinto tu. Riattacca la spina e regola il termostato a una temperatura inferiore rispetto al solito, in modo che il frigo si raffreddi più velocemente. Solo così potrai rimettere tutti i tuoi alimenti al loro posto.

Frigo pulito e sbrinato? Missione possibile. Provaci anche tu e raccontaci la tua avventura sulla nostra pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti