bambina-piega-il-bucato

Fare le pulizie è un gioco da bambini!

5 febbraio 2015

Tutte noi da piccole siamo state affascinate da una certa Mary Poppins che ci cantava: “In tutto ciò che devi far il lato bello puoi trovar, lo troverai e… hop! Il gioco vien. Ed ogni compito divien più semplice e seren. Con un poco di zucchero e la pillola va giù!”. Anche oggi, a 50 anni dall’uscita del film, l’insegnamento della nostra tata preferita è ancora valido!

Basta trovare il metodo giusto e perfino le noiose pulizie di casa possono diventare piacevoli se fatte in compagnia dei nostri bambini! Ecco alcune idee per coinvolgerli nelle faccende domestiche e divertirvi insieme.

Crea l’atmosfera giusta

Tutto diventa più facile con una canzone! Crea la tua playlist personale che accompagni te e i tuoi piccoli durante le varie faccende, scegli canzoni da ballare e da cantare! Dovete creare il vostro musical personale ed esibirvi come delle vere star: vedrete che il manico dello spazzolone e della scopa si trasformano in microfoni come per magia. Loro si scateneranno e imiteranno i tuoi gesti mentre spolverate i mobili e passate l’aspirapolvere.

Riordinare…che fatica!

Siamo tutte d’accordo che prima di iniziare le faccende settimanali bisogna mettere ogni cosa al suo posto. Insegna ai tuoi bimbi fin da piccoli a sistemare e riordinare cameretta e giocattoli: procurati grandi scatole e contenitori per riporre i giochi e proponi loro di personalizzarli con disegni, colori ed etichette.
Quando è il momento di fare ordine cerca di alleggerire il compito: organizza una piccola gara tra fratelli “Vediamo chi è il più veloce a riordinare i giochi?” oppure inventati una storiella “Tutti i giocattoli sono scappati e si sono persi nella foresta, dobbiamo ritrovarli al più presto e riportarli tutti nelle loro scatole entro l’ora della pappa”.

Pulire è come una magia

Anche spolverare può essere un divertimento per i piccoli di casa. Affidagli un piumino e fate finta che sia una bacchetta magica: ogni passata è un incantesimo che fa sparire la polvere! Lo stesso vale per la scopa che può essere incantata come quella di Harry Potter e vedrai che, dopo aver attraversato il salotto volando, ti imiteranno e la useranno anche per pulire, o almeno ci proveranno.

Piccoli aiutanti crescono

Prova a farti aiutare nelle faccende di ogni giorno.

Lavate i piatti insieme: avvicina una sedia al lavandino e fai arrivare la tua principessa all’altezza del piano della cucina. Mentre tu lavi i piatti e risciacqui, lei può aiutarti ad asciugarli. Per rendere tutto più divertente provate a inventarvi una storia, ognuna di voi deve raccontarne un pezzo. Fate galoppare la fantasia e vedrete che risultato!

Momento bucato. Devi stendere i panni? Fatti aiutare dai tuoi bimbi: mentre tu stendi loro possono passarti le mollette e per ogni colore provate a trovare una rima o recitate una filastrocca, così allenate la mente e vi aiutate a vicenda. Una volta che i panni sono asciutti, ritirateli e sistemateli insieme: lasciagli piegare salviette e tovaglioli che sono a loro misura oppure giocate ad appaiare i calzini, come se fosse il gioco Memory.

Apparecchiare la tavola. Anche all’ora della pappa i più piccoli possono aiutarti a preparare: fagli portare a tavola i cucchiai, il pane, i tovaglioli o qualsiasi cosa non sia appuntito o di vetro.

Con i nostri suggerimenti fare le pulizie diventerà un gioco! Non dimenticarti di premiare i tuoi bimbi per il loro aiuto: potete scegliere un buon gelato o una deliziosa cioccolata calda per una merenda tutti insieme!

Cosa ne dite? Avete altre idee per fare rendere le pulizie divertenti? Diteci la vostra sulla pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti