infissi

Guida alla pulizia di infissi e persiane

14 luglio 2015

Hai voluto una casa con tante finestre, perché ti piacciono gli ambienti super luminosi. Ma come tutte le scelte, anche questa ha i suoi pro e i suoi contro.

Ad esempio il fatto che ti tocca dedicare un bel po’ di tempo alla pulizia di tutti questi infissi e delle relative persiane. Abbiamo pensato allora di venire in tuo aiuto con alcuni consigli utili per una detersione veloce ed efficace.

Specifichiamo che troverai suggerimenti per infissi e persiane in PVC e alluminio. Come ben sai, il legno è più delicato e può richiedere attenzioni particolari, per cui ti consigliamo di rivolgerti al tuo fornitore.

Quante volte all’anno pulire infissi e persiane

C’è chi si dedica a questa attività una volta al mese, chi una volta all’anno, e c’è addirittura chi ammette di non farlo mai.

Ecco, non prendere esempio da quest’ultima categoria, anche perché la pulizia di serramenti e imposte è necessaria per farli durare più a lungo.

In realtà, la frequenza con cui curartene dipende molto dalla zona in cui vivi. Per esempio, se hai casa in una città con alto livello di smog o al mare, dove gli infissi sono attaccati dalla salsedine, dovrai occuparti di questa faccenda domestica un po’ più spesso della norma.

Già, ma qual è la norma? Diciamo che, in linea generale, infissi e persiane vanno lavati un paio di volte l’anno. Ovvio che, più spesso lo fai, meno fatica farai di volta in volta.

Detto ciò, entriamo nel vivo della questione.

Consigli per lavare gli infissi e le persiane

Dunque, iniziamo dagli infissi. Per le parti meno sporche (per esempio l’anta interna e il relativo telaio e controtelaio) puoi usare un panno in microfibra e il multiuso Scala.

Per eliminare la polvere dai listelli della persiana utilizza un panno o un piumino. L’attrezzo ideale è il pulisci persiane in microfibra, fatto apposta per questo tipo di operazione. Poi, passa su tutta la superficie una spugna imbevuta in acqua calda. In questo modo avrai liberato le imposte dal grosso dello sporco.

Passiamo alla fase di detersione profonda, sia delle persiane, sia dell’anta esterna dell’infisso e della parte laterale, superiore e inferiore del telaio. Fai così:

  • riempi uno spruzzino con acqua calda e aggiungi una piccola dose di detersivo per i piatti;
  • spruzza la soluzione sulle superfici e strofina con una spugna morbida, procedendo dall’alto verso il basso;
  • lava lo spruzzino e riempilo solo con acqua per risciacquare (sempre dall’alto verso il basso), finché avrai eliminato ogni traccia di detersivo;
  • infine, usa dei panni puliti per eliminare l’acqua in eccesso.

Dove noti dello sporco ostinato, puoi utilizzare uno sgrassatore.

Il nostro lavoro di consiglieri finisce qui (per oggi). Alla prossima!

Torna alle FAQ Torna ai racconti