pulire il balcone

Pulire il balcone? Un gioco da ragazzi con i nostri consigli

13 luglio 2020

Complice un giugno un po’ piovoso non sei riuscita a goderti i tuoi spazi outdoor e, a dire la verità, nemmeno a pulire il balcone. Trascorrere le calde serate estive sul terrazzo con quel venticello fresco e gli amici di sempre è una vera bellezza.

Cosa ne dici allora di dare una bella lavata al tuo dehor? In questo articolo ti spieghiamo tutto sulla pulizia dei pavimenti esterni e delle balaustre, senza troppa fatica e con risultati eccellenti. Prima il dovere poi… il relax sul balcone!

Non aspettare allora… è tempo di pulire il balcone!

Dopo un inizio estate piovigginoso, in cui ti sei quasi dimenticata di avere un terrazzo, prima di avventurarti a piedi nudi sul balcone, è meglio dare una bella pulita. Da dove cominciamo?

  • Pulire i mobili da esterno. Anche un piccolo balcone può diventare un ambiente accogliente con i mobili giusti, specialmente se si tratta di soluzioni salva-spazio e pieghevoli che possono all’occorrenza essere tolte facilmente e senza troppa fatica. Beh… anche queste dovranno essere tirate a lucido con acqua, sapone e tanto olio di gomito. Soprattutto tavoli e sedie, fondamentali per le tue serate all’aperto.
  • Pulire le balaustre. In acciaio o in marmo, non ci si scappa: saranno sicuramente piene di polvere e smog. Per quelle in ferro battuto, armati di acqua e ammoniaca, ricordandoti di passare un panno inumidito d’olio per non farle arrugginire. Se le tue balaustre sono in marmo, basta invece acqua e sapone di Marsiglia, più una passata di cera finale… vedrai diventeranno come nuove ;)
  • Spazzare il pavimento dalle foglie. L’outdoor non sarebbe outdoor senza piante a farci compagnia. Che siano grandi palme o piccoli cactus, tutto serve a farci sentire un po’ più vicini ai ritmi e ai profumi della natura. È importante quindi decorare il tuo balcone con vasi di fiori che abbelliscono l’esterno e fanno anche bene all’umore. Tutte le piante però perdono le foglie :)  Recupera quindi scopa e paletta e inizia a raccoglierle, controllando che i canali di scolo non siano intasati. Ora puoi passare al lavaggio!
  • Pulire il balcone. Solo ora, puoi cominciare a lavare il pavimento del tuo balcone, stando attenta al tipo di materiale con cui è stato realizzato. Un bel secchio d’acqua calda con un goccio del nostro detergente Elisir di Limone & Fiori sarà perfetto per ogni tipo di superficie. Spazzola energeticamente, sciacqua e lascia asciugare.

Voilà… ora puoi davvero goderti la tua estate sul balcone. Scala ti augura buon relax!

Torna alle FAQ Torna ai racconti