planner-settimanale

La pianificazione delle attività può semplificarti la vita

12 febbraio 2015

Tutte noi sappiamo cosa significa avere una vita frenetica. Vai al lavoro, porta i bimbi a scuola, fai la spesa, pulisci casa, vai in palestra, prepara la cena: queste sono solo alcune delle attività che riempiono la routine quotidiana di molte di voi. Sarebbe bello poter far tutto con più calma invece di uscire di corsa per arrivare a scuola o al lavoro in tempo o fare irruzione nel supermercato un minuto prima della chiusura perché non avete nulla da mettere in tavola.

Oggi vi raccontiamo come limitare lo stress! Avete mai pensato di ricorrere alla pianificazione delle attività da svolgere durante la settimana? Sì, sappiamo benissimo a cosa state pensando: “no, non fa per me”, “non la rispetterò mai”, “avere già tutto programmato mi mette ansia”. Dubbi comprensibili, ma provate a vedere il planner settimanale come un aiuto e non una fonte d’ansia. Non dovete sovraccaricarlo di attività, potete costruirlo a vostra misura in base ai vostri tempi e vedrete che con un po’ di pratica si dimostrerà un prezioso alleato. Eccovi alcuni consigli su come e dove utilizzarlo per farvi risparmiare tempo, fatica e stress!

Cosa c’è per cena?

La prima cosa in cui il planner vi può aiutare è la spesa. Prendetevi del tempo la domenica sera per pensare ai pasti di tutta la settimana che sta per iniziare. Questo vi dà un quadro generale e vi aiuta a variare la vostra alimentazione e renderla più equilibrata, utile soprattutto se ci sono dei bambini in famiglia.

Non serve creare per forza un menu dettagliato, basta avere un’idea degli ingredienti che dovrete utilizzare e stilare una lista della spesa completa. Vi accorgerete che questo sistema vi permette di risparmiare:

  • Tempo: basta una sola spesa per tutta la settimana e niente più corse al supermercato all’ultimo momento.
  • Denaro: ottimizza gli acquisti ed evita gli sprechi perché permette di utilizzare tutto quello che è già in casa senza il rischio di “dimenticare” qualche alimento sul fondo del frigorifero.
  • Stress: arrivare a casa la sera avendo già in mente cosa dovete cucinare è sicuramente più rilassante.

Faccende domestiche

Anche pianificare le pulizie può esservi d’aiuto. Provate a fissare un’attività al giorno, in base al tempo che avete a disposizione. Mezz’ora può essere sufficiente per pulire il bagno un giorno, passare l’aspirapolvere un altro, spolverare e pulire i mobili il successivo. Per rendere il tutto più veloce ed efficiente provate un detergente multiuso, è adatto a tutte le superfici e non richiede risciacquo.

Lo stesso vale per il bucato: dedica un giorno della settimana al lavaggio dei bianchi, un altro ai colorati. Dividi l’incombenza della stiratura su più giorni, il pensiero di dover stirare per un’oretta un paio di volte la settimana sarà sicuramente meno stressante che dover affrontare una montagna di panni in un solo lungo pomeriggio.

Routine settimanale

Sul vostro planner è utile anche segnare gli appuntamenti che costituiscono la routine della famiglia: i corsi o le attività sportive dei bambini, la partita a calcetto di vostro marito, il vostro corso di fitness in palestra. In questo modo sarà anche più facile organizzare le cose da fare (preparare lo zaino per la scuola, la borsa della palestra) e assegnare dei compiti (chi porta o ritira i bambini da scuola, chi li accompagna al corso di nuoto ecc.). Anche eventuali appuntamenti, come visite mediche e bollette da pagare possono essere inserite nel planner, in questo modo non vi dimenticherete più di nulla.

Pensate che questo sistema sia utile o per voi è troppo macchinoso? Diteci la vostra sulla nostra pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti