Per stirare lenzuola con e senza angoli, senza fatica!

20 dicembre 2018

Quando davanti a te si staglia una montagna di panni da stirare, tu da dove inizi? Noi ti consigliamo di partire da quelli più voluminosi, come le lenzuola, così vedrai la montagna scendere di quota… e potrai tirare un sospiro di sollievo.

Qui ti spieghiamo come stirare le lenzuola con gli angoli e senza. Iniziamo subito a scalare la montagna.

Le accortezze prima di stirare

Per facilitarti il compito, è fondamentale che le tue lenzuola non arrivino sull’asse da stiro tutte accartocciate. Ecco perché le accortezze iniziano nel momento in cui metti le lenzuola nel cesto della biancheria sporca: non appallottolarle ma piegale con cura, come quando le riponi nell’armadio, così occuperanno anche molto meno spazio.

Ora passiamo al momento del bucato, anche qui qualche piccola attenzione:

  • Seleziona una centrifuga a pochi giri.
  • Non impostare lavaggi con temperature troppo alte, perché così le lenzuola si seccano e si stropicciano di più.
  • Aggiungi l’ammorbidente, che ti aiuta a distendere il tessuto.

Finito il lavaggio, le premure continuano sullo stendino, perché è importantissimo, se non fondamentale, stendere bene le lenzuola: una volta che le hai tirate fuori dalla lavatrice, piegale in due o tre parti e appendile in modo che stiano ben distese. Per piegarle, ti consigliamo di farti aiutare da qualcuno, oppure di appoggiarti su un piano pulito. Sappi che, se impari a stendere con cura le lenzuola, puoi anche evitare di stirarle… a meno che tu non sia una di quelle che non riesce a dormire se vede anche solo una pieghetta nel lenzuolo. ;)

Il metodo per stirare le lenzuola velocemente

Ora, se hai seguito i nostri consigli, sull’asse da stiro le lenzuola non arriveranno poi così stropicciate. Come stirarle senza fatica e con più velocità? Prima di tutto, stirale quando sono ancora un po’ umide, poi accertati che il lenzuolo sia ben piegato. Piegalo in tre parti e inizia a stirarlo tenendo l’orlo parallelo al bordo dell’asse. Stiralo da un lato e poi dall’altro, considera che non devi passare il ferro su ogni parte del tessuto, basterà il calore e il suo peso per distendere anche il tessuto sotto.

Come stirare le lenzuola ricamate? Concentrati, in particolare, sul bordo superiore del lenzuolo, quello che spunta dalla coperta. Per distendere bene i ricami, fatti aiutare dal vapore.

Come piegare e stirare le lenzuola con angoli? Piegale in due parti e ancora l’angolo alla punta dell’asse. Con la mano, tieni il tessuto ben tirato mentre stiri, in modo che non si creino pieghe. Per riporle nel cassetto, piega le lenzuola in quattro parti con l’angolo rivolto verso l’interno.

E se dopo tutto questo noti ancora qualche pieghetta, inumidisci il lenzuolo e passa nuovamente il ferro da stiro. Ah, non dimenticare l’ultimo tocco: una spruzzatina di profumo per tessuti, così il tuo letto avrà lenzuola perfettamente distese e super profumate.

Torna alle FAQ Torna ai racconti