Primo maggio. È tempo di organizzare una grigliata!

27 aprile 2018

Per molti il primo maggio ha quel profumo lì, quello della carne alla brace. Una nuvoletta di fumo si alza dai giardini delle case, mentre i fuochisti sono in prima fila, con grembiule e forchettone, pronti a grigliare tutto quello che passa per le loro mani.

Quest’anno hai deciso che quella nuvoletta aleggerà anche sopra il tuo giardino. Il primo maggio è il giorno giusto per inaugurare il barbecue. Qui ti raccontiamo come organizzare una grigliata a casa con gli amici e ti suggeriamo anche delle ricette sfiziose per il barbecue – abbiamo pensato anche agli amici vegetariani!

Organizzazione pre-barbecue

L’organizzazione del barbecue perfetto inizia il giorno prima. Segna tutto quello a cui dovrai pensare:

  • Menù e lista della spesa. Nel momento in cui stili la lista, non dimenticarti le preferenze alimentari dei tuoi invitati. Se ci sono vegetariani a tavola dovrai pensare a un menù a parte.
  • Spesa. Tu pensi a carne, verdure e formaggi, i tuoi invitati al dolce e al vino. Ti consigliamo di fare così, perché il barbecue è laborioso, non puoi certo pensare a tutto da sola!
  • Accertati che in casa non manchi la carbonella, procurati anche qualche zampirone per tenere lontani gli insetti.
  • Il necessario per la tavola. Se il pranzo è in giardino, non ti formalizzare: sei autorizzata a usare piatti e bicchieri di plastica e tovaglioli di carta.

Ora puoi pensare alle ricette. Qui trovi qualche idea per il menù di carne e per quello vegetariano.

Barbecue. Le idee per il menù di carne

Quando vai a casa di amici per una grigliata, puoi sempre prevedere cosa troverai in tavola: un grande vassoio traboccante di salsicce, costine, pancetta e bistecche. Ecco, qui vogliamo darti qualche idea per un menù un po’ meno prevedibile. Ecco tre piatti originali e sfiziosi:

  • Insalata di patate grigliate con salsiccia. Lava le patate, tagliale a fette spesse e ungile con un goccio d’olio. Cuocile sulla griglia e prepara una salsa con olio, timo, aglio, sale, senape e aceto. Una volta pronte, spennella le patate con la salsa e servile con la salsiccia grigliata tagliata a pezzi.
  • Spiedini di carne. Infila nello spiedo il filetto di manzo tagliato a dadini, pomodori datterini e cipolline. Puoi alternarli con qualche crostino di pane.
  • Hamburger di carne Black Angus. Cuoci sulla griglia l’hamburger, per non sbagliare la cottura puoi aiutarti con un termometro per carni (l’Angus è pronto quando raggiunge una temperatura interna di circa 70 °C). Taglia a fette la cipolla e falla cuocere sulla griglia insieme ai funghi tagliati a fette spesse. Affetta anche il pomodoro, lava qualche foglia di insalata e prepara delle fettine sottili di formaggio brie. Inserisci nel panino gli ingredienti in questo ordine: una foglia di insalata, una fetta di pomodoro, carne, cipolla, funghi e formaggio.

Ora pensiamo agli amici vegetariani.

Il menù per una grigliata vegetariana

Per gli amici vegetariani puoi preparare:

  • Bruschette con dadolata di pomodorini e olive, pesto, basilico fresco e scaglie di grana. Il tutto servito in compagnia di una pannocchia grigliata.
  • Tofu alla griglia. Spennella il tofu con la salsa di soia e poi fallo rosolare sulla griglia. Servilo con melanzane (tagliate a cubetti e cotte in padella con l’aglio), pomodori e basilico.
  • Tomino alla griglia servito con zucchine grigliate, pinoli e mentuccia.

Ora puoi dedicarti alla tavola. Noi ti consigliamo di apparecchiarla in modo semplice, perché deve rispecchiare lo spirito di una giornata spensierata tra amici. Se invece hai un po’ di tempo e vuoi stupire i tuoi ospiti, ti consigliamo di leggere il nostro articolo che ti spiega come preparare una tavola 100% primaverile.

 E infine… i consigli per pulire il barbecue

Vogliamo supportarti anche nel momento meno godereccio di tutta la giornata… quello della pulizia del barbecue. Qui i nostri consigli per pulire la griglia:

  • Aspetta che si raffreddi e poi spruzza lo sgrassatore e lascia agire per qualche istante, in modo che le incrostazioni si ammorbidiscano.
  • Passa una spugna o un panno umido sulle superfici per rimuovere i residui. Sciacqua bene e poi asciuga.

Ora ti lasciamo al tuo barbecue fumante. Buon primo maggio e buon appetito!

Torna alle FAQ Torna ai racconti