Organizzare la lavanderia: come mantenere l’ordine?

13 febbraio 2018

Oggi iniziamo porgendovi una semplice domanda, qual è la zona della casa dove regna protagonista il caos? Per quanto possiate essere ordinate e attente, c’è sempre “un angolo” di casa dove per svariati motivi comanda il disordine. Nella nostra esperienza possiamo dire che la maggior parte delle volte è la lavanderia.

Si sa, la lavanderia è indispensabile in casa, ma c’è sempre un problema: poco spazio e tante cose da sistemare. Abbiamo avuto l’idea di stilare una guida con qualche idea creativa per organizzare la vostra lavanderia casalinga.

La lavanderia che vorrei…

  • Partiamo dalle basi. Lavare e stirare non sono proprio un vero divertimento, ma sapete che diventa più piacevole se fatto in uno spazio bello? Cercate quindi di rendere la lavanderia più ordinata possibile e “elegante”. Pitturate le pareti, scegliete mobili e mobiletti in linea con tutta la casa e qualche accessorio chic per rendere il tutto più personale.
  • Se non vi piace avere la lavatrice a vista e a causa dello spazio non potete mettere la porta, la soluzione è utilizzare delle tendine. In commercio ne esistono di tutti i tipi, tessuti e colori, inoltre è un tocco di arredo country chic. Se la vostra casa è molto moderna, scegliete invece tende lisce, tinta unita o con forme geometriche o a pennello.
  • Sostituite il cesto dei panni sporchi con due ceste, può sembrare un controsenso ma in realtà resterà tutto in perfetto ordine. Così facendo potrete far in modo di dividere subito i bianchi dal resto della biancheria sporca ed evitare fastidiose pile di vestiti sporchi. Il carico delle lavatrici risulterà più facile e veloce.
  • Il segreto per sfruttare i piccoli spazi è approfittare dei muri. Sì, avete capito bene. Acquistate tanti ganci per poter appendere scope, spazzoloni e la tavola da stiro. In questo modo ridurrete la superficie dedicata alla lavanderia al minimo indispensabile. Non dimenticatevi di scaffali e armadietti a diverse altezze: in quelli più alti posizionerete i detersivi (lontano dalle mani dei vostri bambini), mentre lasciate pure a portata di mano i piumini, gli stracci e le spugne.
  • A chi non è mai successo di perdere un calzino durante un lavaggio? Vi risolviamo anche questo antipatico problema. Incollate su una tavoletta di compensato delle mollette e fissate il tutto alla parete. Quando un calzino resta spaiato appendetelo su una molletta e aspettate i lavaggi successivi per il ritorno del compagno. Normalmente nel giro di un paio di lavatrici l’incontro avviene… si spera!

La parola d’ordine è organizzazione! Non dimenticate di far arieggiare spesso la lavanderia e di utilizzare Gocce di Fresco per biancheria, per un perfetto profumo di pulito.

Torna alle FAQ Torna ai racconti