organizzare la cucina

Organizzare la cucina perfetta? Missione (im)possibile!

13 maggio 2020

I veri chef lo sanno. L’organizzazione della cucina conta tanto quanto il gusto della ricetta. Che tu sia una cuoca provetta o che tu non sappia preparare nemmeno un uovo, che cucinare sia la tua passione o il tuo incubo poco importa… a nessuno piace dover ripulire la cucina.

Sarebbe bello vivere in un mondo dove vige la regola “se hai fatto una torta non devi lavare i piatti, padelle e scodellini”, purtroppo la realtà è dura e spesso mariti, compagni e figli non sono d’aiuto. La cucina è sicuramente uno degli ambienti di casa più vissuti, quindi averla sempre ordinatissima è quasi impossibile. Abbiamo detto bene, quasi.

Qui sotto i nostri trucchi per avere sempre una cucina impeccabile, o quasi ;)

Cucina ordinata, sicura e confortevole? Qui le soluzioni

La cucina è una delle stanze di casa più amata… ma non sempre ordinata. Bastano in realtà pochissimi accorgimenti per farla risplendere di luce propria. Eccoti quali:

  1. Organizza gli spazi. Dalle bottiglie di vino ai liquori, dalla pasta al pane grattugiato, una cucina ordinata non può fare a meno di contenitori divisi per categoria. Sfrutta poi le pareti per appendere presine, porta-spugne e tutto ciò che può essere attaccato al muro, salvando spazio. Una cucina organizzata non è solo bella da vedere, ma ti permette anche di conservare i cibi al meglio e non impazzire alla ricerca di pentole, scatole e barattolini spariti nel nulla.
  1. Cucina a prova di tetris. Sei abile nel gioco del tetris? Scegliere utensili che puoi incastrare è uno dei trucchi più azzeccati per ottenere un effetto ordinato. Dai piatti alle tazzine per il caffè fino alle pentole, acquista versioni impilabili che puoi comporre tra loro occupando meno spazio. Vedrai, con questo semplice stratagemma, tua suocera non avrà più nulla da dire… almeno per quanto riguarda il disordine.
  1. Sicurezza per i piccoli di casa. Le pentole e le padelle sul fuoco possono trasformarsi in un vero e proprio pericolo per i tuoi bambini. Installa una griglia davanti ai fornelli così da proteggerli da scottature e incidenti spiacevoli. In più, ricordati di chiudere gli armadietti che contengono prodotti per le pulizie pericolosi o il delicatissimo servizio di cristallo regalato dalla tua bisnonna ;)
  1. Pulizia giornaliera. Certo non dovrai pulire tutti i giorni in modo approfondito e minuzioso, ma almeno una passata veloce alle superfici è d’obbligo. Cerca poi di pulire i piatti, le tazze e gli altri utensili da cucina subito dopo che li hai utilizzati, o fai partire la lavastoviglie tutte le volte che è piena. Naturalmente con le nostre Pastiglie 5 in 1 ;)
  1. Materiali pratici da pulire. La pulizia sarà poi molto più pratica se avrai scelto per la tua cucina materiali facilmente lavabili. Mobiletti in legno laccato, fascioni di piastrelle in vetro-ceramica, frigorifero in acciaio e ripiani di legno trattato renderanno la pulizia molto più facile ed efficace. Ti basterà un colpo di spugna e della nostra Schiuma Attiva, ideale per igienizzare anche tutti i tuoi utensili.

Cucina perfetta? Missione (quasi) possibile! Provaci anche tu e raccontaci la tua avventura sulla nostra pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti