Odore di pesce? Ecco come eliminarlo dalla tua cucina!

5 agosto 2019

Cucinare un buon menù di mare è sempre un piacere: un’ottima frittura di paranza, un branzino al cartoccio, una zuppa o un risotto con gamberi. Inutile dirlo, il pesce è davvero buonissimo, leggero e nutriente. Meno buono è invece l’ostinato odore che lascia nella tua cucina. Tutte le volte che lo prepari resta per ore. Come rimediare allora? Scopri i nostri suggerimenti per liberare il tuo naso dalla “fragranza” di pesce. 

I nostri 6 step per dire addio all’odore di pesce!

Hai aperto la porta della cucina e, già sulla soglia, l’odore ti ha colpito. Colpevole è la cena della sera prima… a base di pesce. A volte, purtroppo, correre a spalancare le finestre può non bastare. Ecco come sbarazzarti di questo sgradito olezzo in poche mosse.

  1. Rimedi per il pesce fritto. Quella che stiamo per svelarti è una vera e propria pozione magica. E credici: funziona! Stai per cucinare del pesce fritto? Aggiungi all’olio di frittura della scorza d’arancia e una fetta di mela. Saranno due preziosissimi alleati per evitare di diffondere il cattivo odore. Abracadabra… la puzza non c’è!
  2. Rimedi per il pesce al forno. Eccoti un’altra pozione magica. Fai bollire in acqua una buccia di limone e poi lascia il recipiente all’interno del forno per qualche ora. L’odore verrà catturato e tu potrai tornare a respirare felice.
  3. Via subito gli avanzi. Rimanere un po’ a tavola post cena è molto piacevole. Vero, ma non quando devi vincere la battaglia contro l’odore di pesce. Non perderti in chiacchiere e getta subito tutti gli avanzi nel contenitore dell’umido. Lische, pelle, teste e interiora vanno subito chiuse in un sacchetto ben sigillato e spedito fuori dalla tua cucina. Più aspetti, più l’odore rischierà di diffondersi.
  4. Lava per bene tutte le stoviglie. Lava tutte le posate, pentole e piatti utilizzati per preparare il tuo pesce con il nostro detersivo Antiodori con essenza di Agrumi. Persino questo fortissimo odoraccio sarà neutralizzato già al primo lavaggio. Un vero e proprio sogno! 
  5. Pulisci l’intera cucina. Sembra eccessivo, ma non lo è. Detergi con il nostro Sgrassatore Marsiglia e Bicarbonato le superfici della cucina, come il piano cottura, il forno e la cappa. Già che ci siete passate anche il pavimento con il Detergente Agrumi e Fiori di Limone: durante la cottura il vapore e l’odore si infiltrano ovunque. Come si dice? Quando il gioco si fa duro, anche tu devi passare alle maniere forti!
  6. Elimina l’odore post cena. Fai bollire una pentola d’acqua con buccia di mandarino e chiodi di garofano oppure con qualche rametto di rosmarino. Se il pesce era fritto metti in ebollizione alcune foglie di alloro. Lascia riposare in cucina la bacinella, dirai addio per sempre all’odore persistente di pesce. In alternativa, puoi spruzzare il nostro Gocce di Fresco, l’ideale per contrastare qualsiasi “profumo” poco gradito!

Vedrai, tornerai a respirare a pieni polmoni! Sei pronta a metterti all’opera?

Torna alle FAQ Torna ai racconti