Mission: lavare i teli da mare e rimuovere la salsedine

12 luglio 2018

Ogni estate è la stessa storia: tiri fuori i teli da mare puliti, profumati e morbidissimi e poi, dopo la prima giornata in spiaggia, ti sembrano vecchi di cent’anni. Induriti dalla salsedine e macchiati dall’olio solare, dalle creme e dal sudore.

Qui ti spieghiamo come lavare e smacchiare le stuoie di vimini e i teli da mare di cotone, spugna o microfibra.

Come lavare gli asciugamani del mare?

Prima di tutto, ricordati che hai a che fare con un telo da mare, non con un vestito da gran gala. Ogni telo da mare può essere lavato, smacchiato e tornare come nuovo… l’importante è far tesoro dei nostri consigli, che ti semplificheranno il lavoro.

Teli da mare in cotone

Puoi lavarli comodamente in lavatrice, anche ad alte temperature. L’importante è scegliere un detergente liquido efficace, capace di eliminare gli aloni di unto e di sudore. Il tessuto è colorato? Allora, in questo caso, ti conviene lavarlo a temperature più basse con il detersivo liquido Salvacolore. Se invece sono presenti dei ricami, degli strass o altri tipi di applicazioni, usa qualche premura in più:

  • non riempire troppo il cestello della lavatrice;
  • usa una retina per il bucato;
  • imposta una centrifuga a pochi giri.

Teli da mare in spugna

Lavarli è semplicissimo, il vero problema dei teli da mare in spugna è che, con la salsedine, il tessuto tende a seccarsi e a risultare meno morbido e confortevole. Come lavare gli asciugamani e renderli morbidi?

  • Prima di metterli in lavatrice, scrollali bene.
  • Pretratta le macchie di crema solare con lo sgrassatore Marsiglia.
  • Mettili in ammollo in una bacinella con acqua calda e un goccio di ammorbidente.
  • Lavali in lavatrice con un detersivo efficace e imposta una temperatura non troppo alta.

Teli da mare in microfibra

Puoi lavarli in lavatrice. Ti lasciamo giusto 2 raccomandazioni:

Stuoie di vimini

Ecco tutto quello che dovrai fare, tornata dalla vacanza, per far fuori sabbia e aloni di unto:

  • Scrolla bene la stuoia per eliminare la sabbia, puoi aiutarti con una spazzola dalle setole morbide.
  • Spruzza lo sgrassatore su una spugnetta e passala sulla stuoia. Se ci sono aloni, lascia agire il prodotto per qualche minuto.
  • Con un panno umido rimuovi lo sgrassatore.
  • Passa un panno asciutto sulla stuoia e falla asciugare all’aria aperta.

E adesso… goditi il mare e le tue giornate rilassanti in spiaggia!

Torna alle FAQ Torna ai racconti