Ogni anno lo stesso dilemma: come lavare i giacconi invernali?

14 aprile 2014

L’inverno è ormai alle spalle e come ogni anno ecco presentarsi il solito problema: trovare il tempo e la voglia di portare i giacconi invernali in lavanderia. D’altronde, fino a poco tempo fa si pensava che lavare a secco questi capi delicati fosse l’unica soluzione possibile, in realtà con qualche attenzione in più è possibile lavare da soli anche dei capi apparentemente difficile come questi.
Prima di lavare, controllate che i vostri giacconi non contengano vera piuma d’oca e verificate sull’etichetta che il capo si possa lavare in acqua. Appurato questo, vi basterà semplicemente dotarvi di un detersivo liquido per capi delicatiE’ importante non usare mai in questi casi il detersivo in polvere poiché si rischia di ottenere un giubbotto a chiazze.
A questo punto, siete pronti per lavare. Armatevi di un catino abbastanza grande, riempitelo di acqua tiepida e aggiungete il detersivo liquido. Sciogliete il detersivo nell’acqua e immergete il giubbino in modo tale che sia coperto del tutto. Lasciatelo in ammollo per almeno dieci minuti. Per i polsini, gomiti e collo strofinate un po’.
Avete quasi finito, è il tempo di risciacquare abbondantemente, farlo sgocciolare e per eliminare l’acqua in eccesso fategli fare un ciclo di centrifuga in lavatrice. Togliete il capo dalla lavatrice e appendetelo su un omino senza esporlo direttamente a fonti di calore.

Vi sembrava più difficile vero?

Torna alle FAQ Torna ai racconti