Lavare a casa la tuta da sci e il piumino? Detto, fatto

4 aprile 2016

Con l’arrivo del caldo è giunto il momento di salutare le montagne innevate e mettere a riposo per qualche mese il completo da sci e il piumino… A proposito, li hai già lavati?

Se ancora non l’hai fatto, qui trovi tutti i consigli per farlo a casa, senza portarli in lavanderia e, soprattutto, senza rischiare di rovinare i tuoi capi con operazioni da cartellino rosso.

Si possono lavare tute da sci e piumini in lavatrice?

Credevi che il lavaggio giusto per il completo da sci fosse quello a secco? E invece i solventi chimici utilizzati nei lavaggi a secco possono compromettere i trattamenti impermeabilizzanti dei tessuti tecnici.

Il lavaggio in lavatrice si rivela il metodo migliore. È importante, però, avere una lavatrice abbastanza grande da contenere gli indumenti senza pressarli – il cestello deve rimanere per metà vuoto – o correrai il rischio di compromettere il risciacquo e ritrovarti con brutti aloni sui tessuti o peggio ancora con il cestello della lavatrice danneggiato per il troppo peso.

Vediamo, passo dopo passo, le operazioni da seguire per preparare il tuo corredo da sci alla prossima stagione invernale.

Il lavaggio dei guanti e della tuta da sci

Come sempre, etichetta docet! Prima di iniziare qualsiasi operazione di lavaggio, guarda l’etichetta dei tuoi capi e controlla se possono essere lavati in lavatrice e a quali temperature.

Ecco alcuni consigli generali:

  • Controlla che nelle tasche della tuta non sia rimasto nulla e inserisci i capi nel cestello, senza riempirlo troppo.
  • Imposta un lavaggio a freddo oppure un programma per sintetici a 30 °C. Una temperatura più alta può rovinare i tessuti.
  • Utilizza un detersivo delicato, evita l’ammorbidente e seleziona una centrifuga a pochi giri, così eviterai la formazione di brutte pieghe o danni all’imbottitura.
  • Una volta terminato il lavaggio, controlla i tuoi capi e, se noti ancora tracce di detersivo o un eccesso d’acqua, fai partire un nuovo risciacquo e una centrifuga.
  • Per l’asciugatura dei guanti, posali su uno stendino in posizione orizzontale e ritirali solo quando saranno completamente asciutti. Non stirarli.
  • Lascia asciugare la tua tuta all’aperto fino a quando non sarà avvertirai più umidità. Non appoggiarla, mai e poi mai, sul radiatore e non stirarla, o rovinerai i tessuti.
  • Appendi la tuta a una gruccia, così il prossimo inverno non la ritroverai tutta stropicciata.

Come lavare il piumino in lavatrice

Anche il piumino, etichetta permettendo, può essere lavato in lavatrice, senza il rischio di danneggiarne la morbidezza.

Ecco un modo per lavarlo a casa:

  • Accertati che le tasche del piumino siano vuote.
  • Aggiungi nel cestello una o due palline da tennis. Ti sembrerà strano, ma il loro movimento, durante il lavaggio, eviterà agglomerati di imbottitura.
  • Imposta un lavaggio per sintetici a 30 °C, utilizza un detersivo delicato ed evita l’ammorbidente.
  • Terminato il lavaggio, se il capo presenta macchie di detersivo, puoi procedere con un altro risciacquo.
  • Appendilo a una gruccia e lascialo asciugare all’aria aperta.
  • Anche il piumino non può essere stirato, quindi, una volta asciutto, limitati a riporlo nell’armadio, magari protetto da una custodia.

Dopo il lavaggio il tuo completo da sci e il tuo piumino saranno pronti per salutare le montagne… E tu? Forse lo sarai un po’ meno (sigh!).

Torna alle FAQ Torna ai racconti