lampada-faidate

L’arte del riciclo: lampade fai da te per la vostra casa. E luce fu!

29 maggio 2019

Ombrelli con il manico rotto, vecchie grucce, barattoli rinchiusi nell’armadietto della cucina: non buttateli via! Ecco come potete trasformarli in lampade fai da te per la vostra casa funzionali e originali. Con un po’ di fantasia e tanta manualità potrete creare punti luce dal tocco vintage, realizzati a partire da materiali di recupero. Stravaganti, iconiche e dallo stile unico, le vostre lampade fai da te accenderanno di gioia qualsiasi ambiente. Pronti a realizzare vere e proprie opere d’arte del riciclo? Andiamo!  

5 idee originali per creare lampade fai da te

Grazie a un pizzico di creatività potete realizzare fai da te 5 modelli diversi di lampade low cost, eleganti e originali con cui decorare la vostra casa… o da utilizzare per un regalo speciale. Eccovi le nostre idee, voi quale preferite?

  1. L’ombrello lampadario. Sono ovunque. Lungo i viali delle città o negli angoli nascosti dei paesi. L’ultima tendenza in fatto di arredo urbano sono loro: ombrelli variopinti sospesi in aria. Perché non provare a riprodurlo anche a casa vostra? Si è rotto il manico dell’ombrello. E allora smontatelo e sostituitelo con un cavo per creare un eccentrico lampadario. Chiunque lo vedrà ne resterà piacevolmente sorpreso.
  2. La luce nel barattolo. Per riutilizzare in modo creativo i barattoli in vetro potete realizzare fantastiche lampade a sospensione. Armatevi quindi di cavi colorati e, per migliorare l’effetto vintage, inserite nel barattolo, origami o altri piccoli oggetti. Infine, per un effetto soffuso e divertente vi basterà dipingere i vostri contenitori in vetro con il vostro colore preferito, o con quello che meglio si abbina alla vostra casa.
  3. Le grucce che fanno luce. Super-scenografico è poi il lampadario costruito con le grucce. Correte nel vostro armadio e recuperate questi comunissimi appendiabiti (ovviamente quelli che non utilizzate più, ormai un po’ sgangherati). Fissatele insieme e… voilà: queste vecchie grucce saranno felicissime di svolgere la loro nuova funzione, un lampadario capace di creare bellissimi riflessi di luce. Una creazione fai da te che vi porterà a dar vita a un vero e proprio oggetto di design.
  4. Scola-lampada. In pochi semplici passi potrete avere anche un nuovo lampadario per la vostra cucina, offrendo una seconda chance a un vecchio scolapasta. Pennelli e tavolozza, ridipingete il vostro utensile da cucina, foratelo alla base e fateci passare il cavo della luce. Se utilizzate una lampadina a sfera, l’effetto glamour è assicurato!
  5. La lampada “della nonna”. Chi in casa non ha un vecchio centrino della nonna, alzi la mano. Se la risposta è no, setacciate le case di zie e cugine, ne salteranno fuori a bizzeffe. Palloncino, colla vinilica, pennelli e parte l’Art Attack. Il risultato sarà un lampadario dallo stile classico e molto chic. Non temete, piacerà anche alla nonna!

E, dopo ore di bricolage per realizzare la vostra lampada fai da te, arriva il momento delle pulizie.
Niente paura, a pulire dopo il tuo duro lavoro ci pensa Scala ;)

Torna alle FAQ Torna ai racconti