La pulizia del tostapane? Non è così tosta!

28 aprile 2017

Torni a casa tardi dopo una lunga giornata di lavoro e il solo pensiero di metterti ai fornelli ti fa rabbrividire, così ripieghi su un toast salva-cena, semplice e veloce. Ma proprio mentre lo riscaldi, il formaggio fila fila fila e finisce per sporcare le griglie e il fondo del tostapane. È matematico: succede l’80% delle volte in cui prepari i toast e, per la legge di Murphy, succede tutte le volte che hai poca voglia di metterti lì a pulire il tostapane.

A proposito, sai come si fa? Noi te lo spieghiamo in questo post, dove scoprirai come pulire le griglie e il fondo del tostapane.

Come pulire il tostapane: griglie e fondo

Prima di iniziare, accertati che la spina sia scollegata e che il tostapane si sia raffreddato. Hai controllato? Bene, allora possiamo iniziare.

Come pulire le griglie

Le griglie entrano a contatto diretto con il cibo, per questo è fondamentale mantenerle pulite. Dopo aver utilizzato il tostapane, aspetta che si raffreddino e sciacquale sotto l’acqua corrente, per eliminare le briciole. Se invece ci sono residui di cibo incrostati, fai così:

  • Immergile in una bacinella con acqua calda e detersivo per piatti sgrassante e lasciale in ammollo per qualche minuto, in modo che le incrostazioni si ammorbidiscano.
  • Puliscile bene con una spazzola per piatti.
  • Sciacquale e accertati che siano perfettamente asciutte nel momento in cui le andrai a inserire nel tostapane.

Con le griglie abbiamo fatto, ora occupiamoci del fondo del tostapane.

Come pulire l’interno del tostapane sporco di formaggio

La maggior parte dei tostapane che trovi oggi in commercio sono dotati di fondo rimovibile, un vassoio raccogli-briciole che si estrae dall’apparecchio. Il nostro consiglio è quello di prediligere questi modelli, che sono di gran lunga più pratici da pulire.

Se vuoi evitare che il tuo tostapane diffonda cattivi odori, devi pulire spesso il fondo, dove si raccolgono briciole e incrostazioni di formaggio. Se l’apparecchio non è provvisto di vassoio estraibile, hai solo un modo per pulirlo: capovolgerlo e scuoterlo. Se invece il vassoio è rimovibile, puoi occuparti della pulizia in modo più accurato:

  • Estrai e capovolgi il vassoio per eliminare le briciole.
  • Immergilo per qualche minuto in una soluzione di acqua calda e detersivo per piatti.
  • Con una spugna rimuovi le incrostazioni.
  • Sciacqualo sotto l’acqua corrente e asciugalo bene prima di inserirlo nel tostapane.

Adesso anche il fondo è pulito, passa un panno morbido imbevuto di detergente multiuso sulle superfici esterne e avrai finito.

Un’ultima raccomandazione: dopo la pulizia aspetta qualche ora prima di utilizzare il tostapane, così non ci saranno tracce di umidità.

Dopo questo post non cambierà nulla: il tuo tostapane continuerà a sporcarsi proprio quando avrai meno voglia di pulirlo. Ma da oggi, con i nostri consigli, sarà più semplice e veloce occuparsi della sua pulizia.

Torna alle FAQ Torna ai racconti