pulizia-ordine-casa

Il metodo per riordinare casa in soli 8 minuti

26 settembre 2017

  • Driiin, driiin, driiin.
  • Pronto, chi è?
  • Ciao, sono Marta! Io e Flavio passiamo da te tra 10 minuti!

Riagganci e dai un’occhiata alla casa: è un disastro, un vero disastro! Sono già passati due minuti e tu non sai da che parte iniziare. 8 minuti, hai solo 8 minuti. Ci credi se ti diciamo che bastano per rendere la casa presentabile?

Courtenay Hartford, l’autrice del “Manuale di pulizie del ninja”, ti spiega come pulire casa in poco tempo. Il testo è diviso in più sezioni e una di queste è dedicata alla pulizia flash, che richiede solo 8 minuti. Quando si va di fretta, è importante darsi delle priorità e la scrittrice è stata bravissima a individuarle, a scovare come una detective tutti i dettagli che passeranno sotto la lente degli ospiti. In questo post abbiamo raccolto alcuni dei suoi consigli.

Una piccola premessa

Stai storcendo il naso? Credi che una casa non si possa pulire in soli 8 minuti? Siamo d’accordissimo con te. Non ti raccontiamo favole: con i consigli di Courtenay Hartford la tua casa non sarà veramente pulita, ma lo sembrerà. Se Marta e Flavio non sono due ospiti ficcanaso, non si accorgeranno di questa “piccola” differenza.

Ora iniziamo subito a vedere tutto quello che dovrai fare. Hai solo 8 minuti, non c’è tempo da perdere!

Profuma gli ambienti

Tu forse non li avverti, ma gli ospiti si accorgeranno della presenza di odori sgradevoli non appena varcheranno la soglia di casa. E avranno l’impressione di trovarsi in un ambiente poco curato.

Ecco come rinfrescare l’aria in meno di un minuto:

  • Spalanca le finestre per far arieggiare.
  • Accendi le candele profumate o spruzza un po’ di spray deodorante per ambienti (senza esagerare!).
  • Sbarazzati della spazzatura, spostala sul balcone.

Una dritta in più: puoi spruzzare sulle tende il Profumo per tessuti Gocce di Fresco. La casa verrà pervasa da un piacevole odore di pulito.

Rendi il salotto presentabile

Dove si ricevono gli ospiti? In salotto. Quindi occupati immediatamente di questo ambiente: riordina e spolvera.

Raccogli le cianfrusaglie sparse qua e là e spostale in camera da letto (dove gli ospiti non entreranno) o, ancora meglio, nascondile nello sgabuzzino.

Come rimediare alla polvere? Devi essere rapidissima, quindi prendi un panno in microfibra e passalo solo sulle superfici scure. È lì che risalta di più la polvere.

Ristabilisci l’ordine in cucina

Agli ospiti offrirai un caffè, un tè, una tisana o anche solo un bicchiere d’acqua. Questo significa che probabilmente entreranno in cucina. Una cucina che, in questo momento, è presa in ostaggio da stoviglie sporche e maleodoranti. Come rimediare?

  • Libera il piano di lavoro e il tavolo della cucina.
  • Riponi tutti i piatti sporchi nella lavastoviglie.
  • Non hai la lavastoviglie? Allora riempi il lavello di acqua e detersivo profumato e immergi i piatti, così non emaneranno cattivi odori. L’impressione sarà che “stavi giusto per lavarli”.

Il bagno ovvero la stanza della vergogna

Arriviamo al colpevole delle peggiori figuracce: il bagno. Fidati, basta un minuto per renderlo presentabile:

  • Prendi l’asciugamano usato e dai una rapida passata al lavandino, al bidè, alla tavoletta del water, alla doccia o alla vasca. Lo scopo è eliminare velocemente polvere e sporco. Poi sostituisci gli asciugamani.
  • Versa del WC gel con azione rinfrescante nel water. Diffonderà un profumo gradevole in tutto il bagno, come se fosse stato appena pulito!

Guarda l’orologio: sono passati 8 minuti. Marta e Flavio sono alla porta e la tua casa è pronta per accoglierli.

Torna alle FAQ Torna ai racconti