Hai detto settimana bianca? Ecco come pulire l’attrezzatura da sci!

19 febbraio 2020

Febbraio, mese dell’allegria. Festeggiamo l’amore, il carnevale e la neve, arrivata abbondante sulle nostre montagne. Pronta a rispolverare la tua attrezzatura da sci per il week-end?

Questo è davvero il periodo migliore per organizzare una settimana bianca e vivere appieno le emozioni sulle piste. Se frequenti il mondo del circo bianco lo saprai, ormai sciare è molto più di uno sport, è uno stile.

E ovviamente non puoi fare a meno di prestare attenzione a quello che indossi: scarpone o sci, casco o maschera, guanto o scalda collo. Stare sulle piste è un modo di essere, dove il confine tra fashion e tecnicità diventa sempre più sottile.

Prima di scendere a rotta di collo dai ripidi pendii, concedi qualche minuto alla pulizia della tua attrezzatura da sci. Solo così sarai davvero la regina delle nevi ;)

Scarponi, sci e snowboard: la perfetta pulizia dell’attrezzatura da sci

Brillare anche in settimana bianca? Difficile ma non impossibile!

Eccoti i nostri consigli per pulire l’attrezzatura da sci:

  • Scarponi. Ti basterà passare un panno con qualche goccia d’alcol, per far tornare i tuoi scarponi al loro antico splendore. È importante però curare anche l’interno. È lì infatti che si nascondono batteri e muffe. Rimuovi il calzare e la soletta e distribuisci un po’ di bicarbonato, lasciandolo per circa un’ora. Un ottimo rimedio contro l’umidità e i cattivi odori.  
  • Sci. Hai già fatto la manutenzione delle lamine? Renderà più piacevole e scorrevole la tua sciata. Le operazioni più semplici e frequenti sono la pulizia da residui di ruggine e il controllo dell’affilatura. Per quanto riguarda la sciolina: potrai scaldarla e stenderla sulla soletta, distribuendola omogeneamente con spazzole di setola.
  • Snowboard. Detergi la superficie superiore della tua tavola con un po’ di carta e alcol. Per pulire la soletta affidati invece a un solvente specifico. L’esercizio consiste nello sfregare bene nei punti più sporchi finché non otterrai il risultato desiderato.  In caso di manutenzione straordinaria dovrai passare alla pulizia a caldo, che richiede più tempo e pratica.
  • Guanti e tuta da sci. Come sempre, etichetta docet! Imposta un lavaggio a freddo oppure un programma per sintetici a 30 °C. Una temperatura più alta può rovinare i tessuti. Utilizza un detersivo delicato, evita l’ammorbidente e seleziona una centrifuga a pochi giri, così eviterai la formazione di brutte pieghe o danni all’imbottitura.

Manco a dirlo, ti è venuta voglia di saltare sul primo snowboard e prenotare un week-end in montagna. Scala ti augura una buona settimana bianca ;)

Torna alle FAQ Torna ai racconti