Guida a una vasca idromassaggio pulita e brillante

25 febbraio 2016

“Un tuffo dove l’acqua è più blu niente di più” cantava Lucio Battisti, e di sicuro non si riferiva al bagno in una vasca idromassaggio trascurata.

Se non vuoi rischiare di “navigare in cattive acque”, prenditi cura della tua vasca idromassaggio. Perché le superfici, la rubinetteria e le bocchette dell’aria, con il passaggio dell’acqua, accumulano calcare, che compromette il buon funzionamento dell’impianto.

Per non incorrere in questo rischio, ti basta fare alcune semplici, ma frequenti operazioni di pulizia.

Come pulire la vasca idromassaggio

Se riempi la vasca idromassaggio e trovi ad accoglierti un’acqua non proprio cristallina, vuol dire che è giunto il momento di pulirla. Segui i nostri consigli.

Bocchette dell’aria scintillanti

Bocchette dell’aria opacizzate? Significa che il calcare sta compiendo la sua diabolica azione. Ecco come metterle in salvo:

  • Prima di pulirle, smontale.
  • Spruzza l’anticalcare su una spugnetta e passala sulle bocchette.
  • Lascia agire il prodotto per qualche minuto, poi risciacqua bene e, se necessario, ripeti l’operazione.
  • Asciuga le bocchette con un panno per renderle ancora più brillanti.

Le superfici della vasca

Prima di dedicarti alle superfici della vasca, devi ricordarti di chiudere le bocchette e riaprirle solo una volta che avrai terminato il risciacquo, così eviterai che la schiuma dei prodotti per la pulizia si introduca nell’impianto.

Spruzza sulle superfici Splendiacciaio e ceramica e lascialo agire per qualche minuto; poi risciacqua con lo spruzzino della doccia.

Per le incrostazioni di calcare più ostinate, usa lo stesso prodotto, lascialo agire per qualche minuto, e sfrega con molta delicatezza con una spazzolina con setole morbide, infine risciacqua.

Per una rubinetteria a prova di riflesso

Se vuoi ottenere una rubinetteria talmente scintillante da far invidia a una gioielleria, combatti il calcare e gli aloni lasciati dalle gocce d’acqua.

Anche in questo caso, puoi usare il nostro Anticalcare Fresco Pulito: lascialo in posa per qualche minuto. Poi risciacqua, e non dimenticarti di asciugare le superfici con un panno in microfibra.

Per uno scarico profumato

Non vorrai lasciare che i cattivi odori disturbino i tuoi bagni rilassanti! Completa la seduta di bellezza della tua vasca con la pulizia dello scarico.

  • Rimuovi eventuali residui di sporco e capelli.
  • Se noti che lo scarico è semi-ostruito, versa all’interno ¼ del contenuto di un flacone di Disgorgante gel con candeggina, in 3 volte e a intervalli di 15 minuti. Alla fine fai scorrere l’acqua.
  • Se vuoi mantenere lo scarico pulito e profumato, utilizza una piccola quantità di disgorgante ogni settimana.

E dopo aver compiuto questa impresa, ti meriti proprio un tuffo nel relax… Ovviamente nella tua vasca idromassaggio super pulita!

Torna alle FAQ Torna ai racconti