Guida per principianti ai prodotti per lavastoviglie

Guida per principianti ai prodotti per lavastoviglie

8 novembre 2019

La aspettavi da tempo e, finalmente, ha fatto il suo primo ingresso a casa: la lavastoviglie! Sono finiti i tempi delle montagne di piatti da lavare accatastati nel lavandino, i tempi del “io cucino, tu lavi i piatti”. Ora si apre l’era dei cicli di lavaggio, l’era del “metto tutto in lavastoviglie”. Insomma, adesso hai un nuovo elettrodomestico con cui devi familiarizzare e hai nuovi prodotti da acquistare, prodotti di cui prima non avevi neanche mai sentito parlare.

Visto che nel nostro blog ti avevamo già preparato una piccola guida ai programmi della lavastoviglie e ti avevamo anche già spiegato come caricarla in modo corretto, qui vogliamo concentraci sulla tua nuova spesa: sui prodotti che ti serviranno per la lavastoviglie.

Migliori detersivi per lavastoviglie, le nostre opinioni

Sei al supermercato e già ti immaginiamo con le mani nei capelli davanti allo scaffale dei prodotti per lavastoviglie: pastiglie, gel, brillantante… qual è la differenza e a cosa servono? Prima di tutto, partiamo con una lista della spesa dei migliori prodotti che devi mettere nel carrello, parola di esperti del pulito:

Prima di tutto: detersivo liquido o pastiglie? Non c’è un prodotto migliore dell’altro, l’unica differenza è che le pastiglie sono predosate, mentre il gel lo dosi in base alle tue esigenze. Puoi optare quindi per il prodotto che ritieni essere più comodo.

Il gel lavastoviglie che ti abbiamo consigliato include al suo interno anche il brillantante, quindi diciamo che è un prodotto strategico. In più, aspetto da non sottovalutare, è anche un detersivo rispettoso dell’ambiente, poiché non contiene fosfati. Anche le pastiglie Scala svolgono più azioni in contemporanea: detergente, antiodore, anticalcare, protettiva, brillantante. Quindi, anche in questo caso, hai un prodotto che lavora su più fronti.

Ora veniamo al brillantante: tanti pensano che il prodotto serva, come suggerisce il nome, solo a far brillare le stoviglie. È vero, ma devi sapere che il brillantante ha anche un’azione anti-alone, anti-calcare e lascia sulle stoviglie un piacevole profumo di limone (almeno per quanto riguarda il brillantante Scala). Mettilo nel carrello!

Pensi che il deodorante per lavastoviglie sia solo un vezzo? Beh, ti sbagli: quando inizierai a utilizzare regolarmente l’elettrodomestico ti renderai conto che spesso al suo interno si creano odori poco gradevoli, odori che si diffondono anche nella tua cucina. Per questa ragione esistono deodoranti formulati per catturare e neutralizzare i cattivi odori della lavastoviglie.

Ora veniamo all’ultimo prodotto che è, però, uno dei primi che devi mettere nel carrello della spesa: Cura Lavastoviglie Bifasico Scala. Sappi che, se vuoi che il tuo elettrodomestico abbia lunga vita, devi anche prendertene cura. Il prodotto che ti abbiamo consigliato è una coccola: protegge e igienizza eliminando grasso e calcare. Mantiene, insomma, la lavastoviglie sempre efficiente. Utilizzalo una volta al mese, ti basterà inserire l’intero flacone capovolto nel cestello e far partire un lavaggio a vuoto a 65 °C. E a proposito di cura, non perderti il nostro articolo che ti spiega tutti i passaggi per pulire la lavastoviglie.

Ora hai davvero tutte le informazioni necessarie per inaugurare la nuova era della lavastoviglie!

Torna alle FAQ Torna ai racconti