Festa della donna? Organizza un party domestico a tema mimosa

7 marzo 2016

Non hai ancora pensato a come festeggiare l’8 marzo? Qui ti diciamo come organizzare un divertente party domestico con le tue amiche, a base di tè e golosità. Il tema cromatico da rispettare sarà il giallo mimosa.

Abbiamo già pensato a tutto, dal dolce alle decorazioni.

La ricetta per la torta mimosa

La grande protagonista del tuo party sarà la torta mimosa, il tipico dolce della festa della donna. Non la conosci? La superficie di questa torta è ricoperta da pezzettini di pan di spagna che ricordano i piccoli fiori della mimosa.

Iniziamo a vedere la lista della spesa.

Per due pan di spagna di 22 cm di diametro:

  • 4 uova intere;
  • 8 tuorli;
  • 220 g di zucchero;
  • 200 g di farina;
  • 40 g di fecola di patate.

Per la crema pasticcera:

  • 300 ml di latte fresco intero;
  • 300 ml di panna fresca liquida;
  • 200 g di zucchero;
  • 8 tuorli;
  • 55 g di farina;
  • mezza bacca di vaniglia.

Per la bagna al liquore e la panna montata:

  • 100 ml di acqua;
  • 50 ml di cointreau;
  • 50 g di zucchero;
  • 200 ml di panna liquida fresca;
  • 20 g di zucchero a velo.

Come preparare il pan di spagna

Con lo sbattitore monta le uova intere e lo zucchero per circa 10 minuti, fino a ottenere un composto bello gonfio. Unisci i tuorli e monta per altri 5 minuti. Aggiungi, poco alla volta, la farina e la fecola di patate e amalgama con una spatola.

Dividi l’impasto in due teglie imburrate e cuoci in forno per 30 minuti a 190°. Sforna i due pan di spagna, lasciali intiepidire e capovolgili su due vassoi.

Preparazione della crema pasticcera

Metti in una pentola il latte e la panna e portali a ebollizione. In un tegame versa i tuorli, lo zucchero, la farina e i semi di vaniglia, aggiungi il latte e la panna e mescola il composto con la frusta.

Fai raffreddare la crema in frigorifero.

La bagna al liquore e la panna montata

In un pentolino fai sciogliere lo zucchero con l’acqua e il liquore. Monta la panna fresca e lo zucchero a velo con lo sbattitore e fai raffreddare in frigorifero. Poi unisci la panna montata alla crema.

Iniziamo a dare forma alla torta.

Elimina dai pan di spagna lo strato scuro che si sarà formato all’esterno. Con un coltello, dividi un pan di spagna in tre dischi di uguale spessore. Dall’altro pan di spagna ricava dei piccoli cubetti (lato di un centimetro circa).

Versa la bagna sul primo disco di pan di spagna, stendi un velo di panna montata zuccherata e poi uno strato del composto di crema e panna.

Appoggia il secondo disco e procedi con la stessa farcitura. Ricopri con il terzo disco e spalma su questo la crema. Infine, spargi su tutta la superficie i cubetti di pan di spagna.

Dopo averla fatta raffreddare un po’ in frigo, la tua bellissima torta mimosa sarà pronta per essere portata in tavola.

A proposito, come decorare la tavola?

La tua tavola-mimosa

Protagonista della tavola sarà un bouquet di fiori freschi: componilo con ramoscelli di mimosa e rose bianche, per un centrotavola raffinato e luminoso.

Le roselline di buccia di limone sono una deliziosa guarnizione per i piatti. Con un coltello affilato taglia la buccia del limone in senso circolare, senza interruzioni, da un capo all’altro del frutto. Avvolgi su sé stessa la strisciolina di buccia che avrai ricavato e otterrai un piccolo bocciolo giallo e profumato.

Utilizza del cartoncino giallo per realizzare dei “sottopiatti-mimosa”. Ritaglia dei tondi di diametro di poco superiore al piattino del dolce e lascia i bordi leggermente frastagliati, così ricorderanno i fiori di mimosa.

Se sei un’amante della cura dei dettagli, puoi pensare di decorare perfino i filtri del tè. Ritaglia dal cartoncino giallo dei piccoli pois e incollali alle linguette dei filtri del tè.

Prima che arrivino le tue amiche, lava i pavimenti con un detersivo dalla profumazione fresca e fiorita… sembrerà che la primavera sia entrata in casa.

Cosa aggiungere? I nostri auguri a tutte le lettrici, ovviamente: buona festa della donna!

Torna alle FAQ Torna ai racconti