casa-in-ordine

Elettrodomestici: quando e come pulirli?

8 marzo 2017

Frigorifero, lavatrice, lavastoviglie, macchinetta del caffè espresso, televisore e pc. Ti sei mai chiesta quando e come è meglio pulirli?

Quello che trovi qui di seguito non è un post: è un vero e proprio vademecum per la pulizia dei principali elettrodomestici e delle apparecchiature elettroniche di casa. Una serie di consigli da stampare e tenere sempre a portata di mano.

Come si pulisce il frigorifero?

La pulizia del frigorifero è essenziale per una corretta conservazione degli alimenti. Almeno due volte all’anno puliscilo da cima a fondo: pareti, ripiani e guarnizioni.

Lava i ripiani (una volta smontati) e le pareti con qualche goccia di detersivo per piatti all’aceto, poi sciacqua con un panno umido e asciuga bene. Per quanto riguarda le guarnizioni, prepara un mix di acqua e aceto bianco, spruzzalo, lascia agire per qualche minuto e rimuovilo con un panno umido.

Vuoi qualche dritta in più sull’organizzazione del frigorifero? In questo post trovi tutti i nostri consigli.

Come disinfettare la lavatrice?

Una lavatrice pulita è una lavatrice che funziona meglio e che lascia sui capi un odore più fresco. Vediamo subito come pulirla e igienizzarla:

  • Cestello: almeno una volta al mese aggiungi un bicchiere di candeggina profumata e fai partire un lavaggio a vuoto a 40 gradi.
  • Guarnizioni e vaschetta: prepara una miscela di acqua calda e candeggina (1-2 bicchieri di candeggina per ogni litro di acqua) ed elimina le incrostazioni con uno scovolino o con un vecchio spazzolino.
  • Filtro: puliscilo ogni sei mesi. Come? Te lo spieghiamo in un articolo a parte, tutto dedicato alla pulizia del filtro.

La lavastoviglie? Puliscila così

Nel caso te lo fossi persa (male, male), leggi il post dedicato alla pulizia della lavastoviglie dal calcare e dallo sporco. All’interno troverai tanti consigli per la cura del tuo elettrodomestico. Qui un riassunto:

  • Filtro dello scarico. Se sporco, estrailo e puliscilo sotto il getto d’acqua.
  • Pareti interne. Una volta al mese fai un lavaggio a vuoto con Cura Lavastoviglie Bifasico. È quello che ci vuole per eliminare l’unto e il calcare.
  • Cestelli interni e contenitore delle posate. Sfilali e con uno spazzolino rimuovi le incrostazioni.
  • Guarnizioni dello sportello. Puliscile con lo sgrassatore e poi passa un panno umido per sciacquare.

Come pulire la macchina del caffè espresso?

Abbiamo dedicato un articolo intero alla pulizia della macchina del caffè espresso. Qui trovi le informazioni più importanti:

  • Vaschetta dell’acqua. Quando l’acqua diventa torbida, lavala con il detersivo per piatti e sciacquala sotto l’acqua corrente.
  • Vano delle cialde utilizzate. Per evitare muffe e cattivi odori, lavalo ogni giorno con il detersivo per piatti, poi sciacqua e asciuga.
  • Vano che raccoglie le gocce del caffè. Se c’è si trova sotto la base d’appoggio della tazzina. Lavalo con il detersivo per piatti, sciacqua e asciuga.
  • Tubicino dell’acqua. Se ostruito, infila nel foro un fil di ferro e muovilo con delicatezza.

Come lavare lo schermo del televisore? E la scocca?

Ti sei persa l’articolo sulla pulizia della TV? No panic! Ecco i principali consigli:

  • Scocca. Spolvera con un panno in microfibra. Spruzza lo sgrassatore su un panno morbido e pulisci le superfici. Sciacqua con un panno umido e asciuga bene la scocca.
  • Schermo. Rimuovi la polvere con un panno in microfibra, spruzza su un panno morbido e pulito il detergente vetri-multiuso e passalo sulle superfici. Asciuga bene con un panno in microfibra.

Come spolverare e pulire il computer?

Buona notizia: non ti servono per forza detersivi specifici per pulire il PC, perché puoi farlo benissimo con i prodotti che hai a casa. L’idea ti fa rabbrividire? Significa che non hai letto il post che ti illustra come spolverare e pulire il computer senza commettere passi falsi.

Ecco i nostri consigli:

  • Schermo. Spolveralo con un panno cattura polvere elettrostatico.
  • Tastiera. Capovolgila e battila delicatamente sul fondo per rimuovere la polvere. Spruzza su un panno il detergente vetri-multiuso, passalo sulla tastiera e pulisci gli spazi anneriti tra i tasti con un cotton fioc imbevuto con lo stesso detergente.
  • Scocca e mouse. Passa un panno imbevuto di detergente vetri-multiuso.

La lista dei consigli è finita. Non ti resta che stampare il nostro vademecum. Fai una copia in più anche per le tue amiche.

Torna alle FAQ Torna ai racconti