The lamp made of a jar with a candle  is  hanging  on a tree at night. Wedding night decor. Night ceremony

È ora del riciclo creativo: barattoli a raccolta!

1 ottobre 2018

Ti ricordi quando dicevamo che, con l’avvicinarsi dell’autunno, fa capolino quel desiderio di starsene al calduccio di casa e dedicarsi al bricolage? Ecco, visto che siamo di parola, questo articolo è dedicato ai lavoretti fai da te.

Vogliamo farti trascorrere un pomeriggio rilassante a casa (perché il bricolage è un antidoto allo stress) e mettere al lavoro la creatività. Qui ti spieghiamo come riciclare i barattoli del caffè e i barattoli di vetro e trasformarli in oggetti d’arredo per la casa.

Riciclo creativo dei barattoli

Se anche tu, come noi, sei una di quelle che “non butto via niente perché potrebbe tornarmi utile”, allora scommettiamo che nelle credenze della cucina avrai una bella collezione di barattoli che aspettano solo di reinventarsi. Bene, qui ti suggeriamo come dare loro una seconda vita.

Riciclo barattoli di latta: il mini orto

Mai buttare via i barattoli del caffè! Perché? Perché una volta dismessi i panni di contenitore del caffè possono diventare mille cose diverse. Qui, per esempio, li trasformeremo in vasetti per un mini orto da davanzale.

Ecco tutto quello che ti serve:

  • Barattoli di latta.
  • Pennello e vernice acrilica, la puoi trovare in qualsiasi negozio di bricolage o nelle ferramenta. Ti consigliamo di puntare sulle tonalità pastello – verde, azzurrino e giallo –, così il tuo orto sarà più allegro.
  • Filo di corda.
  • Carta lavagna adesiva e gessetto bianco – li puoi ordinare anche online.
  • Piantine aromatiche – basilico, rosmarino, menta, salvia –, scegli quelle che usi di più in cucina.

Ora segui questi passaggi per creare dei barattoli di latta shabby chic:

  • Ricopri il tavolo con dei fogli di giornale, così non sporcherai, appoggiaci sopra il barattolo e dai una prima mano di vernice. Aspetta che si asciughi e poi valuta se serve anche una seconda mano.
  • Taglia un pezzo di corda, deve essere un po’ più lunga della circonferenza del barattolo, e legala al collo del barattolo, così da ricoprire le scanalature con un bel fiocchetto.
  • Attacca al centro del barattolo un rettangolo di carta lavagna adesiva e, con il gessetto, scrivi il nome della piantina che conterrà.

Riempi i barattoli con le piante e disponili in fila sul davanzale della cucina: il tuo orto è fatto!

Riciclo barattoli di vetro: trasformali in lanterne

È il turno dei vasetti di vetro delle conserve. Abbiamo pensato di trasformarli in romantiche lanterne da appendere alle travi di casa, ai rami degli alberi in giardino o sopra la tavola della tua terrazza. Il risultato? Anche in questo caso, 100% shabby chic. Se ti piace lo stile ti consigliamo di sperimentare. Ecco qui cosa ti serve per realizzare le lanterne:

  • Barattoli di vetro, ancora meglio se sono di grandezza e forme differenti, il risultato sarà più originale.
  • Filo di ferro.
  • Spago.
  • Sassolini e piccole candele.

Mattiamoci all’opera! Prima di tutto: lava bene il barattolo con acqua e detersivo in modo che sia super brillante – una lanterna opaca non piace a nessuno! Prendi il filo di ferro e legalo attorno al collo del barattolo, dove ci sono le scanalature per avvitare il tappo. Devi creare un anello che puoi fermare intrecciando le estremità del filo. Fai attenzione: deve essere molto stretto e ben saldo, assicurati che non si sfili dal barattolo. Dopodiché, prendi un filo di spago e legalo all’anello di ferro in due punti opposti, fermandolo con dei nodi – per comodità ti consigliamo di annodarlo prima di chiudere il filo di ferro. Il filo di spago ti servirà per appendere la lanterna. Una volta che avrai fatto, riempi il barattolo con qualche sassolino e metti la candela.

Appendi le lanterne alle travi del soffitto, ai rami di un albero in giardino o nel terrazzo. Accendi la candela, spegni tutte le luci e guarda che magnifica atmosfera!

Torna alle FAQ Torna ai racconti