Come lavare la lana senza spiacevoli conseguenze?

11 gennaio 2016

capi-in-lanaSe non volete ritrovarvi con maglioni infeltriti o ristretti, è consigliabile prima di ogni lavaggio leggere sempre le indicazioni sull’etichetta.
Quando lavate la lana, che sia a mano o in lavatrice, scegliete sempre acqua fredda e detersivo per lana e delicati. In lavatrice selezionate un programma delicato, a bassa temperatura e senza centrifuga. E ricordate sempre di chiudere zip e bottoni prima di inserire i capi in lavatrice.
Quando è il momento di stendere, evitate assolutamente di strizzare i capi, arrotolateli piuttosto in un asciugamano e tamponate, poi stendete in piano, lontano dalla luce del sole o da fonti di calore. Dite no all’asciugatrice e non stendete mai la lana vicino ai termosifoni ed asciugatrice. Il calore danneggia le fibre e favorisce l’infeltrimento.

Torna alle FAQ Torna ai racconti