Consigli utili per pulire valigie e zaini senza rovinarli

8 marzo 2016

L’ultima cosa che vorresti fare, tornato da una bella vacanza, è dedicarti alla pulizia dei bagagli. Ma se non puoi più posticipare l’impresa, sappi che sei capitato nel post(o) giusto!

Qui ti spieghiamo come pulire valigie e zaini, anche quelli più sporchi.

Lo zaino si può lavare anche in lavatrice

Lo zaino che ti ha accompagnato in vacanza e che, con te, ne ha viste di tutti i colori, necessita di una ripulita.

Come fare? Be’, ti consolerà sapere che non è poi così complicato da lavare. Se l’etichetta lo permette, puoi metterlo in lavatrice e, in poco tempo, averlo come nuovo! Leggi i nostri consigli:

  • Capovolgi lo zaino per assicurarti che non ci siano all’interno fazzoletti, monete o altri oggetti.
  • Pulisci bene le fibbie e gli inserti di plastica. Spruzza un po’ di sgrassatore su una spazzolina (tipo quelle per il bucato) e sfrega. Poi, passa una spugnetta umida per risciacquare.
  • Apri le cinghie dello zaino, mettilo al rovescio e inseriscilo dentro un sacchetto di retina per lavatrice.
  • Fai partire un lavaggio a freddo con un detersivo delicato e una centrifuga delicata. Ti consigliamo di non inserire indumenti insieme allo zaino.
  • Terminato il lavaggio, estrai lo zaino dalla retina e fallo asciugare, meglio se all’aria aperta.

E le valigie? No panic!

E con la valigia come devi fare? Di certo non puoi lavarla in lavatrice! Ma puoi rimettere a nuovo anche lei in poco tempo e, soprattutto, senza troppa fatica.

Eccoti serviti i nostri suggerimenti:

  • Dopo aver svuotato per bene la valigia, passa l’aspirabriciole per eliminare polvere, sabbia o altri residui.
  • Se l’interno è in tessuto, puliscilo con una spugnetta sfregata sul sapone di Marsiglia; rimuovi il sapone con un panno umido e lascia asciugare bene.
  • Pulisci le ruotine e il manico in plastica o in metallo, con una spugnetta e un po’ di sgrassatore, poi risciacqua.
  • Se l’esterno della valigia è in plastica, puoi utilizzare sempre lo sgrassatore.
  • Per gli esterni in tessuto, invece, utilizza una spazzola per il bucato con setole morbide per rimuovere quanta più polvere possibile, oppure una spazzola con rullo adesivo.
  • Prima di richiudere la valigia, puoi inserire al suo interno un sacchettino profumato.

E tu hai qualche suggerimento che vuoi condividere con noi per la pulizia e il lavaggio di zaini e valigie? Vieni a scriverci sulla pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti