Come togliere il nero dalle padelle? Con lo scrub!

13 novembre 2019

È normale che il fondo delle pentole si annerisca? Normalissimo, visto che è a contatto con il fuoco.
Quando il fondo si annerisce le padelle sono da cambiare? Assolutamente no.
Quindi si può smacchiare una padella bruciacchiata? Certo che sì.
Come? Te lo spieghiamo in questo articolo.

Visto che le padelle – specie quelle di buona fattura – sono costose, non puoi pensare di cambiarle non appena il fondo si annerisce, prova a smacchiarle. Come? Con lo scrub al bicarbonato che ti consigliamo qui.

Come pulire le pentole bruciate esternamente

Il contatto diretto con il fuoco tende ad annerire il fondo delle padelle e delle pentole. Queste macchie non sono indelebili, possono essere eliminate con un po’ di olio di gomito e con uno scrub per stoviglie che puoi creare in casa. Ecco le istruzioni, è tutto semplicissimo:

  • In una ciotola mescola il detersivo Igienizzante con Bicarbonato con il bicarbonato in polvere, così da creare una pasta abrasiva – la consistenza deve essere simile a quella di uno scrub.
  • Spalma lo scrub sul fondo della padella e lascialo in posa per qualche minuto.
  • Dopodiché, prendi la spugna per i piatti (usa il lato abrasivo) e passala sulle zone interessate. Insisti un po’ con movimenti circolari e vedrai che le macchie scure, passaggio dopo passaggio, si attenueranno fino a scomparire.

Come eliminare le incrostazioni dalle padelle

Fino adesso abbiamo parlato del fondo esterno di pentole e padelle, non della superficie interna. Se sei alle prese con una padella con del cibo bruciacchiato e incrostato sul fondo interno, lascia stare lo scrub o rischierai di danneggiarne la superficie, specie se antiaderente.

Come disincrostare le padelle? Riempi la padella/pentola con acqua calda e un cucchiaio di detersivo sgrassante con succo di limone, lascia agire per circa 30 minuti e vedrai che con una passata di spugna tornerà come nuova. Per le incrostazioni più tenaci, puoi versare il detersivo direttamente sulle aree interessate e lasciarlo agire per un’ora, così da ammorbidire per bene le incrostazioni.

Ora sì che hai tutti i consigli che ti servono per riportare le tue stoviglie alla brillantezza di un tempo.

Torna alle FAQ Torna ai racconti