cura-casa-vaso

Come pulire soprammobili e oggetti di home décor

8 luglio 2016

Sopra i mobili ci sono i soprammobili. E sopra i soprammobili? Strati di polvere, è un classico!

Be’, in questo post scoprirai proprio come pulire i tuoi soprammobili e altri piccoli oggetti da esposizione, perché ogni materiale richiede un prodotto specifico. Abbiamo più di un consiglio da darti a questo proposito. Scopriamoli insieme.

Accessori e prodotti per pulire i soprammobili

Come prima cosa, apri l’armadietto dei prodotti per la pulizia e controlla di avere tutto l’occorrente:

Ora vediamo come utilizzare tutti questi prodotti e accessori.

Come si puliscono i soprammobili?

Hai individuato quali soprammobili necessitano di una pulita e hai tutto l’occorrente, ora non ti resta che iniziare a darti da fare.

Iniziamo dai soprammobili in madreperla e in avorio. Sappiamo che ti vengono i brividi al solo pensiero di danneggiarli. Si tratta, in effetti, di materiali delicati, talmente delicati che ti consigliamo di pulirli semplicemente con un panno in microfibra umido e poi provvedere ad asciugarli per bene.

Vasi e qualsiasi altro tipo di suppellettile di terracotta possono essere puliti con acqua tiepida e un detersivo per piatti. Se si tratta di oggetti piccoli, aiutati con un vecchio spazzolino da denti. Poi sciacqua bene con un panno umido.

Adesso è giunto il momento delle preziose ceramiche che conservi nella vetrinetta. Utilizza il detersivo specifico per la ceramica e vedrai come torneranno a brillare. Spruzza il prodotto sulla superficie, lascia agire per qualche istante, sciacqua e asciuga bene con un panno in microfibra.

Gli oggetti di metallo cromato devono essere tenuti puliti perché basta anche un leggerissimo strato di polvere per oscurarne il fascino. Per farli risplendere ti basta spruzzare un po’ di multiuso per vetri e poi asciugarli bene con un panno in microfibra.

Con i cristalli devi fare attenzione, più che altro nel maneggiarli, perché pulirli non è poi così difficile. Anche per questi puoi servirti del detergente multiuso. Poi asciugali con un panno di cotone che non lasci pelucchi.

E a proposito di materiali delicati, ecco che spuntano anche i soprammobili di legno e quelli di marmo. Puoi prendere due piccioni con una fava con il detergente per il marmo e il parquet. Diluiscilo in acqua (rispetta la proporzione di 2 tappi ogni 5 litri di acqua), immergi un panno, strizzalo bene e passalo sulle superfici. Ti consigliamo di asciugare con cura soprattutto gli oggetti di legno.

Ancora un suggerimento: quando devi pulire le pareti interne dei vasi, aiutati con lo scovolino che utilizzi per la pulizia delle bottiglie. Ti semplificherà l’operazione!

Torna alle FAQ Torna ai racconti