Come pulire il ferro da stiro? Mini guida alla manutenzione

11 febbraio 2019

Ferro da stiro. Tra te e lui non è stato amore a prima vista. All’inizio preferivi andare in giro con gli abiti sgualciti nella speranza che si stirassero da sé. Con il tempo però hai imparato ad apprezzarlo, ammirando come ogni pieghetta sparisse immediatamente al suo passaggio. Odio e amore, insomma, ma come mantenerlo sempre efficiente e perfettamente funzionante?

Qui trovi una mini guida piena di suggerimenti per prenderti cura del tuo ferro da stiro ed evitare di combinare guai. Fanne tesoro!

Pulizia straordinaria del ferro da stiro

Il tuo ferro da stiro non è nella sua forma migliore? Alt, stacca la spina e rimettilo a nuovo: nel caso migliore potrebbe rendere difficile la stiratura e non scorrere bene sui tessuti. In quello peggiore, se sono presenti incrostazioni di calcare, potrebbe macchiare irreparabilmente i tuoi abiti. Come procedere?

  • Guardi con attenzione la piastra e noti qua e là residui di calcare, oltre a una bella incrostazione, frutto di quando, le decorazioni della maglietta di tua figlia si sono “incollate” proprio lì, sul tuo odiato-amato elettrodomestico. Niente paura! A ferro completamente freddo, pulisci la superficie con il detergente splendiacciaio, lascia agire per qualche minuto e rimuovi con una spugnetta umida e non abrasiva.
  • Vuoi rimuovere il calcare dalla caldaia? Riempila con acqua distillata e un goccio d’aceto e fai uscire tutto il vapore. Se invece l’obiettivo è eliminarlo dai fori, spruzza (sempre a ferro freddo) l’anticalcare e, passato il tempo necessario, elimina il detergente con un panno umido. Alcuni fori sono ancora otturati? Armati di ago e di pazienza, solo così vincerai la guerra contro gli accumuli di calcare più ostinati!E invece, dopo ogni uso? La cura del ferro da stiro richiede attenzioni costanti, non dimenticare quindi la manutenzione ordinaria per uno strumento splendente, sempre!

Manutenzione ordinaria del ferro da stiro

  • Stacca la spina e lascia raffreddare completamente.
  • Pulisci la superficie con un panno in cotone leggermente inumidito.
  • Utilizza sempre acqua demineralizzata e non quella del rubinetto, soprattutto se vivi in una zona in cui l’acqua è particolarmente dura. Questa accortezza ti permetterà di proteggere i tuoi capi dalle macchie di calcare.
  • Svuota completamente la caldaia per evitare la formazione di calcare.
  • Consulta sempre il libretto d’istruzioni del tuo ferro da stiro e verifica che queste operazioni non siano (si sa mai) sconsigliate dal produttore.

Pronta ad assicurarti un ferro da stiro in forma smagliante? Con un po’ di pazienza e seguendo i consigli che hai letto in questo post, il più amato tra i tuoi elettrodomestici tornerà a correre senza combinare guai. Non fa una piega!

Torna alle FAQ Torna ai racconti