trucchi-cosmetici

Come pulire gli accessori per il trucco

17 luglio 2017

Diciamocelo: appena vediamo scaffali pieni di ombretti, rossetti, pennelli, a noi donne vengono gli occhi a cuoricino. Ci sono serviti anni per imitare perfettamente l’arte dei più bravi make-up artist, ore e ore davanti ai tutorial per capire quale strumento scegliere in base al prodotto da applicare. Così, come per magia, nella vostra trousse sono comparsi un’infinità di pennelli di forme e dimensioni diverse, spugnette e strumenti utili a realizzare un trucco all’altezza delle dive di Hollywood.

Ora che avete collezionato questo schieramento di attrezzi del mestiere, come ve ne prendete cura? Scopriamo insieme come svolgere la manutenzione dei vostri accessori beauty!

La pulizia dei pennelli da trucco in 4 mosse

Potrà anche sembrarvi inverosimile, ma prendersi cura dei pennelli per cipria e ombretti è fondamentale per ottenere l’effetto del make-up tanto desiderato, con sfumature perfette e senza sbavature. Non solo. Pulire bene i propri strumenti vi consente di prevenirne il deterioramento e riduce il rischio di portare polvere e batteri sulla vostra pelle, causa di possibili irritazioni cutanee. Vi abbiamo convinte? Iniziamo!

  1. Fate scorrere l’acqua tiepida sulle setole, facendo attenzione a non bagnare troppo l’attaccatura del vostro pennello (alla lunga potrebbe scollarsi);
  2. Passate il pennello sul sapone di Marsiglia con movimenti circolari. Non siate troppo aggressive o le setole potrebbero perdere la loro forma originale;
  3. Risciacquate per bene e lasciate asciugare tutto su un panno di cotone, cercando di riportare le setole nella loro giusta direzione. Mi raccomando non utilizzate phon o fonti di calore troppo forti;
  4. N.B. Evitate i balsami e i prodotti cremosi perché ammorbidiscono troppo le setole e impediscono al make-up in polvere di aderire bene al pennello.

I passaggi per delle spugnette perfette

Alcune di voi useranno direttamente i polpastrelli, ma per stendere facilmente il fondotinta o il fard esistono anche le comode e pratiche spugnette. Vediamo insieme come procedere per conservarle nel modo migliore e non gettarle via dopo pochi utilizzi.

  1. Mettetele a bagno in acqua calda con una goccia di detersivo per i piatti e strofinatele con delicatezza, utilizzando i pollici fino ad eliminare tutti i residui di trucco;
  2. La spugnetta è tornata ad avere il suo colore naturale? Sciacquatela accuratamente e lasciatela asciugare su carta assorbente o su un panno in cotone per almeno 24 ore;
  3. Per conservarle in modo perfetto, mettete le spugnette in un contenitore di vetro o di plastica, i barattoli vuoti delle creme andranno benissimo!

E ora… manca la trousse!

Una volta puliti, gli strumenti per il maquillage non possono essere rimessi in un beauty-case macchiato di mascara, matita o eyeliner: è ora del bagno anche per lui!

  1. La trousse è in tessuto? Pretrattate le macchie con lo sgrassatore, giratela al rovescio e  fatele fare un giro in lavatrice, inserendo il vostro beauty in una rete protettiva;
  2. Se invece si tratta di un organizer o una pochette in plastica, lasciatela semplicemente in ammollo in acqua e detersivo per piatti.

Seguite tutti i nostri consigli e i vostri accessori per il trucco saranno puliti e degni di una professionista!

Torna alle FAQ Torna ai racconti