Come dare più stile ai tuoi vasi di plastica? Rivestili!

18 giugno 2019

È vero. Questo tempo indeciso ci fa diventare euforici appena sbuca il sole e ripiombare nel mood “odiotutti” appena le nuvole sembrano ritornare. Come provare a mantenere il buon umore? Riempiendo la casa, il balcone, il pianerottolo e perché no, anche la scrivania del tuo ufficio, di piante e fiori colorati. C’è ancora qualcosa però che fa tristezza… quegli anonimi vasi di plastica color terracotta. Beh, basta poco per personalizzarli con stile.

Qui ti diamo tanti suggerimenti per far rifiorire la tua casa in modo creativo, allegro e divertente!

Mettiamoci subito all’opera e che il buon umore sia con noi!

3 modi per dare ai tuoi vasi di plastica un effetto WOW!

Sai che ci sono almeno tre modi per dare un nuovo look ai tuoi vasi di plastica? In poche mosse e senza troppa fatica potrai decorarli o rivestirli. Vedrai, farai un figurone con tutti i tuoi ospiti!

  1. Una piccola fioriera in una cassetta di legno. L’arte del riciclo non finisce mai di stupire. Di cassette ce ne sono tantissime, abbandonate nei mercati di quartiere e dai rivenditori di frutta e verdura. Una volta scelta, leviga bene i listelli con una spugnetta abrasiva, ricordandoti di indossare i guanti di protezione. Quando la superficie sarà liscia, armati di colori e pennelli e scatena la tua fantasia! Potrai dipingerla con smalti acrilici, oppure degli stencil, o addirittura appenderla al soffitto con delle cordicelle poste ai 4 angoli. Avrai il tuo personale giardino pensile direttamente a casa tua!
  1. Ricoprili con della stoffa. La tua scrivania in ufficio è triste, ma triste davvero? Conserva dei semi e piantali in un vaso personalizzato con la tua stoffa preferita. Procurati un tessuto largo e lungo almeno tre volte il diametro del vaso e posiziona quest’ultimo al centro della stoffa scelta. Comincia quindi ad avvolgerla intorno al vaso: parti da un lato e aiutandoti con un pezzetto di nastro bi-adesivo, fai combaciare il bordo del tessuto con quello del vaso. A questo punto riporta le due ali di stoffa laterali sopra alla prima piegatura e chiudi con un bel nodo decorativo. Gira il vaso e procedi allo stesso modo dall’altro lato. Vedrai, anche il lavoro sarà di gran lunga più piacevole!
  1. Portavaso fai da te. Tutto ma proprio tutto, può tornarti utile per creare un originale portavaso. Borse colorate, innaffiatoi retrò, voliere, vecchie cassettiere, con una buona dose di creatività, possono diventare perfetti per ospitare le tue piante in modo raffinato e allo stesso tempo divertente. Inserendo il tuo vaso in uno di questi oggetti di uso quotidiano otterrai due risultati in uno: il riciclo di cose ormai abbandonate in un angolo del tuo scantinato e un “doppio vaso” dal vero effetto WOW!

Allora, pronta a riempire la tua casa di vasi bellissimi e di tantissimo buon umore. Ora hai tutti i consigli che ti servono per realizzare progetti fai da te meravigliosi. Poi a pulire… ci pensa Scala!

Torna alle FAQ Torna ai racconti