albero-natale

Come costruire un albero di Natale diverso dal solito

11 dicembre 2018

Quest’anno hai deciso di lasciare in cantina il solito albero di Natale… ma solo perché in mente hai qualcosa di diverso. Curiosando tra blog e riviste hai trovato immagini di alberi di Natale davvero originali e vorresti creare qualcosa di simile anche per la tua casa.

Molto bene, siamo dalla tua parte. In questo articolo ti spieghiamo come costruire un albero di Natale che non passi inosservato!

Come fare un albero di Natale originale?

Accendi il camino, fai partire una playlist natalizia e mettiti al lavoro. Qui trovi le idee che abbiamo selezionato per il tuo albero di Natale. Come vedrai, sono in ordine di difficoltà, dalle più semplici alle più complesse.

L’albero di Natale per gli amanti dei libri

Questo è l’albero dedicato agli amanti della lettura, a chi sul comodino ha sempre una montagna di libri da leggere. Bene, sappi che per creare questo albero da appoggio non dovrai fare altro che realizzare una nuova montagna di libri… Lo sappiamo che ti riesce bene! Cosa ti serve? Tanti libri, meglio se spessi, e delle lucine. Niente di più.

Ecco come dare forma al tuo albero:

  • Crea una fila di 9 libri, devi stenderli uno di fianco all’altro così non cadranno.
  • Su questa disponi una seconda fila di 8 libri, poi una di 7 e continua così fino ad arrivare all’ultimo libro. Avrai creato una specie di piramide.
  • Fai passare tra i libri un filo di lucine e appoggia sull’ultimo una stella luminosa o un addobbo natalizio che funga da punta del tuo albero.

Accendi le lucine e guarda un po’ che atmosfera!

Albero di Natale con tappi di sughero

Sei una di quelle che conserva i tappi di sughero? Fai bene, possono sempre tornare utili. Hai mai pensato che potresti usarli per creare un mini albero di Natale? Ti spieghiamo subito come, intanto procurati:

  • tappi di sughero;
  • tempera verde;
  • perline o glitter per decorare l’albero;
  • colla a caldo.

Se hai dei bambini coinvolgili: vedrai che si divertiranno molto a colorare con le tempere i tappi. Tu, nel mentre, leggi le nostre indicazioni per togliere le macchie di tempera dai tessuti… potrebbero tornarti utili! ;) Dipingi tutti i tappi eccetto uno, perché quello sarà il tronco dell’albero. Una volta che il colore si sarà seccato, segui queste indicazioni per creare la forma stilizzata dell’albero:

  • Fissa con la colla a caldo i primi due tappi, devi incollarli uno di fianco all’altro.
  • Poi prendine 3 e fai la stessa cosa, poi 4… e così via fino ad arrivare all’ultima fila, quella più lunga, che sarà di circa una decina di tappi.
  • Una volta che avrai preparato tutte le file, fissa su quella più lunga, facciamo finta che sia di 10 tappi, la fila da 9. Vai avanti così, incollando una fila sull’altra, fino a quando avrai raggiunto la punta della piramide con un solo tappo.
  • Per il tronco, invece, incolla il tappo marrone sotto l’ultima fila, quella più lunga. Se l’albero è abbastanza grande, puoi usare due o tre tappi per mantenerlo stabile.

Ultimo tocco: incolla qualche perlina colorata e un po’ di glitter per far risplendere il tuo albero!

Come fare un albero di Natale in legno

Se nella tua casa predominano colori tenui, mobili e pavimenti in legno chiaro e tessuti naturali, questo albero si inserirà perfettamente nel tuo ambiente. Per realizzarlo ti servono dei rami secchi, almeno una decina, le lucine e gli addobbi di Natale. Il segreto, per assicurarsi un buon risultato, è usare dei rami di diametro simile (circa 2-3 cm), con una superficie liscia e regolare.

Ecco quello che dovrai fare per costruirlo:

  • Taglia i rami in modo che la loro lunghezza sia crescente.
  • Fissali alla parete con dei gancetti: parti dal basso, con il ramo più lungo che sarà la base dell’albero e, sopra di questo, a distanze regolari, attacca tutti gli altri rami in ordine decrescente. Così otterrai un albero stilizzato.
  • Attorciglia un filo di luci tra i rami e appendi gli addobbi, non dimenticare la punta, che va illuminata.

Ah, molto importante: prima di fare buchi nel muro, assicurati che lì nei dintorni ci sia una presa della corrente. Altrimenti come le accendi le lucine?

L’albero di Natale con le bottiglie riciclate

Siamo giunti all’ultimo albero, quello che dovrebbe essere il più complicato di tutti. In realtà, come vedrai, impiegherai solo un po’ più di tempo a realizzarlo. È sicuramente più complicato da spiegare che da creare e, per questo, ti consigliamo di guardare questo video che ti spiega tutto.

Video: https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=iyqPN8SsIAs

E ora… qualsiasi albero tu abbia scelto di realizzare, accendi le lucine e goditi la calda atmosfera che ti regala. Buon Natale!

Torna alle FAQ Torna ai racconti