Come arredare un monolocale. 5 consigli per risparmiare spazio

10 settembre 2015

Hai finalmente deciso di fare il grande passo: andare a vivere da sola. Però sei dovuta scendere a compromessi con le tue finanze e accontentarti di un monolocale. In un unico ambiente hai zona notte e zona giorno, cucina, salotto e camera da letto e ti senti un po’ come Renato Pozzetto in “Il ragazzo di campagna”.


Non lasceremo che gli aspetti pratici smorzino il tuo entusiasmo. Vogliamo aiutarti ad arredare il tuo monolocale con 5 consigli utili per ottimizzare lo spazio.

1. Definisci le tue priorità

Non importa quanto grande sia casa tua. Senza una pianificazione studiata in base alle tue esigenze, non vivresti bene neanche in una villa a 3 piani, figuriamoci in un monolocale. Ecco perché il nostro primo consiglio è quello di stilare una lista delle tue priorità.

Per esempio: sei una cuoca provetta e non vuoi rinunciare a una cucina completa? Oppure, per te è importante avere spazio a volontà per i tuoi libri? Butta giù su un foglio 3 cose a cui senti di non poter proprio rinunciare. Questa operazione ti servirà per studiare un ambiente su misura delle tue necessità.

2. Usa colori chiari

La scelta dei colori è importantissima, soprattutto in una casa small-size. Se sei un’appassionata dei colori vivaci, ti converrà anteporre la logica cromatica ai tuoi gusti, perché per gli spazi piccoli è molto meglio puntare su tinte chiare, bianco in primis.

Sì, perché se usi toni scuri o accesi “rimpicciolirai” ancor più l’ambiente e questo è esattamente l’opposto di ciò che vogliamo ottenere, no? Opta quindi per una bella palette di nuance tenui. Vuoi qualche ispirazione? Cercala qui.

I colori forti riservali agli oggetti di home décor. Oppure porta la vivacità della natura in casa con piante e fiori.

3. Specchi e materiali trasparenti

Per ingannare l’occhio e far apparire il tuo monolocale più ampio, un trucco infallibile è giocare con gli specchi. È una pura illusione ottica, ma funziona.

Altro suggerimento: per alcuni elementi d’arredo, come le sedie, il tavolo o il tavolino, scegli un materiale trasparente, per esempio il plexiglass, così l’ambiente risulterà meno saturo.

4. Arredi con vano contenitore

In una casa in cui l’ottimizzazione dello spazio è vitale, altrettanto vitali saranno gli arredi multifunzionali. Scegli per esempio un divano-letto con contenitore. Altri elementi d’arredo “intelligenti” sono i pouf che sotto la seduta nascondono un vano. Fidati, queste soluzioni ti torneranno davvero utili per guadagnare spazio.

5. Mobili sospesi e mensole

Ultimi consigli per arredare il monolocale e risparmiare spazio. Opta per i mobili sospesi, ideali sia per allestire una parete attrezzata sia per il bagno. A proposito del bagno, non dimenticarti di una colonna pensile per conservare i detersivi per la casa e per il bucato Scala. ;)

Infine, monta mensole, mensole come se non ci fosse un domani, che fanno sempre comodo per sistemare soprammobili, libri, DVD, etc…

Segui questi consigli e… Taaac, il tuo piccolo monolocale diventerà un monolocale da rivista. Scommettiamo?

Condividete sulla nostra pagina Facebook Il pulito che vorrei le vostre soluzioni salvaspazio.

Torna alle FAQ Torna ai racconti