Come arredare il giardino e rendere unici gli spazi esterni di casa

1 settembre 2015

Arredare il giardino è un’operazione che si fa in primavera, di solito. Ma non è mica una regola. Magari a te è venuta voglia di farlo adesso, perché non ne puoi più di vedere il tuo spazio outdoor, quello che hai tanto voluto, invaso dalle erbacce. Oppure vuoi iniziare a raccogliere le idee fin d’ora, in attesa che ritorni la stagione dei fiori.

Nell’uno e nell’altro caso, siamo felici tu sia arrivata qui, perché dentro questo articolo abbiamo disseminato tantissimi consigli per arredare il giardino.

Tipologie di pavimento per il giardino

La scelta della pavimentazione è il primo step da affrontare, anche perché è senza dubbio la parte più dispendiosa del tuo progetto. Tra gli elementi più comuni per pavimentare gli esterni ci sono:

  • le mattonelle di cemento o pietra, di forme regolari o meno;
  • il gres, che trovi nelle tradizionali tonalità del rosso oppure con effetto pietra;
  • i moduli di plastica;
  • i moduli in legno.

Ah, se scegli una tipologia di pavimento lavabile, per la sua pulizia usa i detersivi Scala, detergenti efficaci e profumati. :)

Puoi anche pensare di creare dei vialetti con ciottoli o granulati, da scegliere nel classico bianco o nelle particolari varianti colorate.

Come arredare l’angolo relax

Hai deciso il tipo di pavimentazione? Perfetto, ora puoi passare allo step più divertente: la scelta degli arredi del giardino. Vediamo qualche idea per allestire un’area relax da sogno.

A seconda dei tuoi gusti puoi creare un salottino outdoor con:

  • arredi in vimini;
  • arredi in resina;
  • sacchi pouf.

E che ne dici dei lettini sdraio per goderti il sole? Spazio permettendo, potresti portare nel tuo giardino anche un dondolo o un’amaca.

Infine, dovrai pensare a una soluzione per i momenti in cui vuoi stare all’aperto ma goderti l’ombra. Eccoti tre opzioni:

  • tettoia;
  • tende da sole;
  • gazebo.

Ok, è arrivato il momento di parlare di piante. Pollice nero? Non scappare!

L’angolo delle piante grasse

Le piante grasse sono la soluzione ideale se non sei un’esperta di giardinaggio. Non fraintenderci, non significa che puoi lasciarle in balia del destino, ma è senz’altro vero che richiedono meno attenzioni.

Qui di seguito ti suggeriamo alcune specie di piante grasse da esterni particolarmente resistenti al freddo, così anche in inverno il tuo giardino sarà “vivo”:

  • agave;
  • cactus del genere Echinocereus e Mammillaria;
  • opunzia;
  • sedum kimnachii;
  • graptosedum Francesco Baldi.

Per ospitare queste piante puoi creare un’aiuola in stile giardino roccioso.

L’angolo piante aromatiche

Rosmarino, menta, salvia, basilico, prezzemolo… Se ti piace cucinare in stile mediterraneo nel tuo giardino non può mancare l’angolo delle piante aromatiche, che non solo ti torneranno utili per le tue preparazioni, ma diffonderanno anche i loro piacevoli profumi nell’ambiente.

Riserva loro un’aiuola oppure mettile dentro vasi di latta colorati, così aggiungi un po’ di brio al tuo giardino.

Abbinamenti tra colori e piante

Se sei un pollice verde e vuoi coltivare anche tante piante da fiore, un’idea chic potrebbe esser quella di abbinare le nuance dei fiori ai colori dominanti del tuo giardino. Per esempio, che ne dici di un giardino total white? Se l’idea ti alletta ecco una suggestione per te: ortensie bianche, cuscini bianchi per le sedute degli arredi e gazebo con tende bianche.

La nostra lista di consigli per arredare il giardino termina qui. Speriamo possa tornarti utile per il tuo progetto :)

Torna alle FAQ Torna ai racconti