capodanno-oro

Come apparecchiare la tavola a Capodanno? Vestila d’oro!

17 dicembre 2018

Quest’anno la notte di San Silvestro si festeggia da te. Hai invitato gli amici a casa per il cenone e per brindare all’inizio del nuovo anno. Ancora, però, devi stabilire quale sarà il tema della serata, ovviamente vorresti che tutto fosse curato nel dettaglio, dal menù alla tavola.

Cosa ne dici di una tavola dorata e luccicante? Qui ti spieghiamo come allestirla e ti diamo anche qualche idea per realizzare degli addobbi di Capodanno fai da te. Segui i nostri consigli e vedrai che la tua tavola risplenderà negli annali delle migliori tavole di Capodanno.

Idee per decorare la tavola e vestirla d’oro  

La tavola che abbiamo pensato per te è raffinata ed elegante, il colore predominante è l’oro, illuminato dal bianco e con una punta di rosso, che a Capodanno non fa mai male. Ecco qualche consiglio su come allestirla:

  • Tovaglia bianca con bordino o ricami color oro.
  • No ai tovaglioli di carta, usa quelli coordinati alla tovaglia. Per presentarli con eleganza, appoggiali sul piatto e stringili con un nastrino color oro al quale sono appese due piccole palline di Natale, una dorata e una rossa.
  • Piatti di porcellana con piccole decorazioni oro, se li hai. In alternativa, puoi usare dei semplici piatti bianchi appoggiati su un sottopiatto color oro, che li impreziosirà. Se vuoi dare un po’ di movimento alla tavola, sceglili di forma quadrata o ovale.
  • Bicchieri di vetro con bordino color oro. Anche in questo caso, se non vuoi spendere soldi nell’ennesimo set, usa quelli che hai già e appoggiali su un bel sottobicchiere color oro, che proteggerà la tovaglia dalle macchie di vino. Sappi, comunque, che per togliere le macchie dalla tovaglia, basta versare sull’alone una goccia di candeggina classica o delicata, strofinare e poi lavare in lavatrice.

Ora veniamo alle decorazioni per la tavola, quelle tradizionali, fortemente simboliche, perché a Capodanno siamo tutti un po’ più scaramantici. Ecco come impreziosire la tavola e far iniziare il nuovo anno sotto una buona stella.

Il segnaposto è una melagrana, sulla sua buccia c’è il nome dell’ospite scritto con un pennarello color oro. Devi sapere che la melagrana simboleggia fertilità e ricchezza. Per il centrotavola, invece, abbiamo pensato a un bel vaso traboccante di vischio, un portafortuna per l’anno che verrà. Illuminalo con della polvere dorata e disseminane un po’ anche sulla tovaglia.

Il cadeau per gli ospiti sarà il tradizionalissimo sacchettino di lenticchie. Scegli del tulle dorato per contenerle e chiudilo con un fiocco di raso. Le lenticchie portano soldi e prosperità, ogni chicco simboleggia una moneta. L’usanza di regalarle all’inizio dell’anno è molto antica, risale addirittura al periodo romano. Ai tempi si regalava una borsa di cuoio piena di lenticchie, chiamata scarsella, con l’auspicio che portassero ricchezza nel nuovo anno.

Cenone Capodanno: ricette che si tingono d’oro!

Se vuoi essere fedele al tema al 100%, anche il menù dovrà rispettare il colore della tavola. Visto che non è semplice inventarsi delle ricette color oro, ti passiamo giusto qualche spunto:

  • Il drink di benvenuto: spumante dal colore dorato mescolato con gocce di succo di melograno. Decora il bicchiere con qualche chicco intero.
  • Il primo piatto: risotto zafferano e funghi.
  • La seconda portata: cotechino accompagnato da lenticchie con curcuma e zenzero, che daranno al legume una colorazione dorata.
  • Dessert: golden milk. Anche qui protagonista è la curcuma, che viene mescolata al latte di mandorle e al miele. Si può bere, oppure consumare in versione gelato a stecco. La cosa più importante però è che questo mix è ricco di benefici, per questo si è aggiudicato il titolo di “latte d’oro”, oltre ad avere un bellissimo colore dorato.

Ah, ultima cosa: sull’invito alla cena ricorda agli ospiti di indossare anche solo un dettaglio color oro.

Buon anno a tutti voi, da Scala!

Torna alle FAQ Torna ai racconti