Come organizzare armadio bimbi

Baby armadio? 5 consigli per organizzare i vestiti dei bambini

5 dicembre 2019

La gestione del guardaroba non è mai un momento top. Figuriamoci quando si tratta di organizzare i vestiti dei tuoi bambini, che cambiano taglia in continuazione. Felpe, magliette e pantaloni sembrano restringersi da un giorno con l’altro e tutto avviene così in fretta che a volte rimani davvero sbalordita. Come restare al passo con questi ritmi supersonici? Eccoti 5 suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere ordine nell’armadio dei più piccoli.

Un guardaroba super organizzato anche per i più piccoli

Non è mai troppo presto per essere fashion e l’armadio dei bambini è un mondo in continua evoluzione. I loro vestiti cambiano e crescono con loro: come mettere in atto una perfetta organizzazione? Scopriamolo subito!

  1. A misura di bambino. Per la disposizione dei capi di uso quotidiano, pensa in “piccolo”. Pigiamini e biancheria, t-shirt, gonne e pantaloni dovrebbero essere sistemati in cassetti e antine a portata di “manina”. Un accorgimento: non lasciare abiti, camicie e scarpine “da cerimonia” insieme alle felpe e tute per il tempo libero. In questo modo i tuoi piccoli non potranno sbagliare!
  2. Piccole, grandi occasioni. La Prima Comunione, il matrimonio della zia, il compleanno della nonna o, semplicemente, una domenica speciale. Non importa cosa si festeggi, ciò che conta è non sfigurare. Quando l’occasione lo richiede è giusto riprendere dallo “scompartimento segreto” dell’armadio gli abiti eleganti come quelli dei grandi. Perché la classe non è acqua… a qualsiasi età ;)
  3. Dividi i vestiti per tipologia. Avere un armadio con diversi scomparti ti aiuterà a separare i vestitini per tipologia. Aree dedicate ai pantaloni, alle magliette, alle felpe. In questo modo sarà più semplice per il tuo bambino trovare i capi da indossare e fare gli abbinamenti adeguati, ma sarà più facile anche per te mettere tutto in ordine.
  4. Accessori in scatola. Cinture, cappellini, sciarpe, guanti, berrette e costumi da bagno: ognuno al proprio posto. Eviterai così di perdere ore alla ricerca di quel costumino che ti ricordavi di aver messo chissà dove dopo le vacanze. Il modo migliore è utilizzare delle scatole dedicate solo agli accessori, dividendoli per stagione o per tipologia.
  5. Che fatica crescere! Il suo paio di jeans preferiti sono ormai troppo stretti o consumati, ma insiste a metterli e rimetterli. Mai come in questi casi è utile mettere in pratica il proverbio “lontano dagli occhi, lontano dal cuore”. Per evitare musi lunghi occorre poi un incentivo e lo shopping con la mamma può far tornare il sorriso.

Pronta a coinvolgere gli ometti e le fanciulle di casa nell’organizzazione di un baby armadio coi fiocchi? Sarà divertente e anche educativo, se seguirai tutti i suggerimenti Scala!

Torna alle FAQ Torna ai racconti