Arredo e cura del giardino… per l’invidia del tuo vicino

12 maggio 2016

L’erba del vicino è più verde della tua? Hai ancora un terreno di sfida per batterlo: la cura e l’arredo del giardino.

Lasciati ispirare dai nostri consigli e dichiara aperta la sfida al giardino più curato e trendy del quartiere. Noi, ovviamente, tifiamo per te!

Consigli per un piccolo giardino

Chi sbeffeggiava il tuo giardino chiamandolo “fazzoletto di terra” dovrà ravvedersi. Perché un giardino piccolo, con i giusti suggerimenti, può comunque diventare un luogo incantevole, senza rinunciare a niente.

Quello che conta è saper sfruttare bene gli spazi e scegliere arredo e piante “su misura”. A questo proposito abbiamo qualche consiglio da darti:

  • Scegli un tavolo tondo, ti permetterà di guadagnare spazio.
  • Acquista sedie pieghevoli che puoi riporre quando non vengono utilizzate.
  • Non riempire il giardino con piante troppo ingombranti. Prediligi quelle a fusto alto e snello ai cespugli che si sviluppano in larghezza.
  • Disponi le piante e gli arredi ai lati del giardino, lasciando il centro libero.
  • Invece di dividere il giardino in tante piccole zone, crea un ambiente omogeneo. Scegli piante con fioriture di colori simili e un arredo uniforme.
  • Poco spazio a terra? Espandi il verde in verticale. Puoi realizzare delle bellissime pareti verdi appendendo vasi con piante rampicanti.

Consigli per un giardino spazioso

Un giardino più grande può essere trasformato in un vero e proprio eden. Ma qui il lavoro si fa più complesso.

Lo scrittore scozzese Walter Scott sosteneva che “nulla è più figlio dell’arte di un giardino”. Ѐ vero, la natura opera in modo perfetto e intervenire per “addomesticarla” è un lavoro che deve essere svolto a regola d’arte.

Ecco, a questo proposito, le nostre dritte per un giardino paradisiaco:

  • Crea un salottino dove ricevere gli amici. Noi ti consigliamo tavoli e poltroncine di vimini: lo stile rétro è tornato molto di moda.
  • Nella parte del giardino più vicina all’ingresso di casa, posiziona un tavolo per le cene e i pranzi all’aperto. Puoi sceglierlo di legno, più classico, o in alluminio, più minimale. Il legno è un po’ più delicato, ma puoi prendertene facilmente cura con un detergente specifico.
  • Crea una zona relax nell’angolo di giardino più tranquilla. Attrezzala con un divano da esterni, un tavolino e, perché no, una raffinatissima chaise-longue.
  • Cerca di mantenere uniformità nei colori dei rivestimenti. Noi ti consigliamo le tonalità chiare e le fibre naturali. Ma anche i colori pastello e le fantasie floreali sono molto di tendenza.
  • Illumina il giardino con sfere e vasi luminosi. Il costo non è contenuto (puoi spendere dai 200 ai 700 euro ad articolo) ma, con questi oggetti, potrai creare giochi di luce davvero affascinanti.
  • Con le piante puoi sbizzarrirti. Scegli quelle che ti piacciono di più, gioca con i colori dei fiori, alterna ai cespugli gli alberi a fusto alto e accosta fogliami di diversa forma e dimensione.

Questo è, più o meno, tutto quello può fare la differenza nel tuo giardino. Sembrano piccoli dettagli, ma saranno proprio loro a far fermare i tuoi vicini per spiare, della staccionata, il tuo meraviglioso angolo di paradiso.

Torna alle FAQ Torna ai racconti