Arredare il bagno come una spa: relax a casa tua

5 novembre 2015

Quante di voi, dopo una giornata piena di impegni tra lavoro, spesa, portare e ritirare i figli da scuola, calcio o danza, non vedono l’ora di tornare a casa e di rilassarsi un po’?

Immagina la scena: rientri a casa e c’è un rilassante e schiumoso bagno caldo che ti aspetta, con una bellissima musica zen di sottofondo e la tua rivista di moda preferita da sfogliare. Ti dirai che si tratta di un sogno, ma invece no! Con i nostri consigli puoi trasformare il bagno in una spa e ricreare l’atmosfera di un centro benessere a casa tua. Vediamo come!

Arredo

Quando ti immagini in una spa pensi subito a grandi vasche da bagno, idromassaggio e docce immense, una situazione che è impossibile ricreare nel bagno di casa. Ma non disperare, anche in un piccolo spazio puoi creare la giusta atmosfera, basta scegliere sanitari di design, magari di quelli sospesi, che sono facili e veloci da pulire. A proposito, per la pulizia del bagno, e dei sanitari soprattutto, affidati alla candeggina Scala che assicura un’igiene perfetta e lascia un delicato profumo floreale.
Scegli una doccia, magari con un grande soffione che ricrei un effetto cascata. Ne esistono di tutti i tipi, dotate di casse per la riproduzione di musica, di led per la cromoterapia o di diffusori di essenze per l’aromaterapia. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Se invece non prevedi un restyling completo del bagno, puoi creare l’atmosfera da spa con i complementi d’arredo:

  • Posiziona dei tappetini o stuoie in legno dal colore caldo davanti alla vasca e alla doccia.
  • Una panca in legno può diventare un ripiano dove esporre asciugamani, ciabattine monouso da spa, guanti di crine e tutto l’occorrente per un buon bagno rilassante, compresi prodotti di bellezza per il corpo.
  • Scegli un separé in bamboo oppure con stampe che ricordano l’oriente per dividere gli ambienti e definire gli spazi. Puoi utilizzarlo anche per appendere asciugamani e accappatoi.
  • Piante e fiori ornamentali sono di grande effetto e arredano con gusto ed eleganza la stanza, puoi posizionare i vasi sul piano, sulle mensole oppure appenderli per un effetto cascata. L’importante è saper scegliere: l’ideale per il bagno sono fiori e piante tropicali o sempreverdi che hanno bisogno di umidità e luce indiretta. Un grande classico dallo stile intramontabile è l’orchidea: che sia colorata (di un colore che si intoni all’ambiente) oppure la classica orchidea bianca, questo fiore darà un tocco di raffinatezza e di classe alla vostra piccola spa personale.

Illuminazione

L’illuminazione è fondamentale per creare la giusta atmosfera: scegli luci soffuse e molto calde ed evita la luce diretta, i faretti sono vietati. Non c’è niente di più rilassante della luce di una candela: posiziona candele di tutte le dimensioni e profumazioni e non dimenticare quelle galleggianti per la vasca da bagno.
Potresti affidarti anche alle lampade a luce soffusa dotate di diffusori di essenze e olii profumati, creerai l’atmosfera perfetta in un attimo, solo accendendo l’interruttore.

Cura dei dettagli

L’attenzione al dettaglio fa la differenza. Procurati tanti asciugamani, di qualsiasi forma e dimensione: esponili sulle mensole oppure arrotolali e mettili in piccole ceste di bamboo o in cestini di vimini intrecciati.
Per un perfetto effetto “spa” gli asciugamani devono essere morbidi e invitanti, affidati all’ammorbidente concentrato Scala alla vaniglia e fresia che grazie alle sue note fiorite leggere e seducenti dona al bucato una sensazione di delicato abbraccio.

Per un vero tocco di classe al tuo bagno/spa scegli asciugamani, sali da bagno e candele che siano in tinta tra loro e con il colore predominante del bagno. Cerca di non mescolare troppi colori accesi, piuttosto gioca sulle diverse tinte dello stesso colore oppure sui contrasti (che ne pensi di asciugamani sui toni del glicine e lavanda in un bagno dalle tinte color sabbia e ripiani in legno?).

Disponi sui vari ripiani e mensole vassoi o scatole di legno, dove puoi riporre barattoli in vetro o vintage per i sali da bagno, boccette di essenze e olii per massaggi, candele profumate o petali di rosa.

È finalmente tutto pronto, non ti resta che scegliere i tuoi sali da bagno preferiti e rilassarti nel tuo centro benessere privato. Se hai altri consigli per trasformare il bagno in una spa svelaceli sulla nostra pagina Facebook Il pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti