Come mantenere l’armadio in ordine? Ecco i nostri consigli

26 gennaio 2015

L’armadio perfetto è il desiderio non tanto nascosto di ognuna di noi. Tutte diventiamo verdi d’invidia davanti alle immense cabine armadio che vediamo sul grande schermo, piene di vestiti e accessori di tenenza ma sempre perfettamente in ordine.
E se la cabina o la camera armadio sono come il principe azzurro (tanto sperato, ma mai arrivato), possiamo provare a scrivere da sole il nostro lieto fine, valorizzando il nostro guardaroba con piccoli accorgimenti.

L’armadio perfetto è un armadio in ordine, con mensole e cassetti dedicati a ogni capo, dove è facile individuare con un solo colpo d’occhio proprio l’accessorio che stavamo cercando. Per combattere il nostro nemico numero uno, il disordine, vi consigliamo di armarvi di buonumore, aprire la mente e scegliere la vostra musica preferita come colonna sonora della vostra impresa! Pronte per questa avventura?

C’era una volta…un armadio stracolmo!

Per prima cosa svuotate l’armadio e sistemate vestiti e accessori sul letto. Pulite l’armadio da cima a fondo, eliminando eventuali residui di polvere che potrebbero annidarsi tra i vostri capi. Noi ti suggeriamo di pulire le superfici e le ante dell’armadio con un detergente multiuso.

Passate poi in rassegna i vostri abiti e divideteli in due grandi gruppi: quelli che utilizzate regolarmente e quelli che invece non mettete più. Spesso tendiamo ad accumulare vestiti e accessori che rimangono inutilizzati per anni! A volte si tratta di acquisti sbagliati, capi ormai fuori moda o che non ci stanno più bene. Cercate di essere il più obiettive possibile. Ricordate che tutto ciò che deciderete di eliminare crea nuovo spazio nel vostro armadio!

L’organizzazione è il segreto per vincere

Una volta selezionati gli abiti che rimarranno con voi, procedete a una divisione per categoria: separate pantaloni, jeans, abiti, gonne, giacche e camicie e posizionateli in scomparti diversi dell’armadio. Riponete nel punto più accessibile i capi che usate più spesso. Potete anche disporli in base all’occasione: abiti che usate al lavoro, nel tempo libero o per le occasioni speciali, in questo modo la mattina vi basterà un attimo per decidere come vestirvi.

L’organizzazione è il vostro maggiore alleato in questa avventura: cercate di suddividere lo spazio in porzioni più piccole con l’aiuto di scatole di plastica o di divisori da inserire direttamente nell’armadio dove potrete sistemare cinture, biancheria intima, calzini e collant.

Magliette e maglioni che di solito pieghiamo occupano davvero molto spazio. Avete mai pensato di arrotolarli? Stendete la maglietta su una superficie, piegate le maniche verso l’interno mantenendovi a qualche centimetro dalla cucitura del collo, poi portate il bordo finale verso il centro, infine arrotolate la maglietta in modo da creare un piccolo cilindro: un metodo salvaspazio ed efficace per evitare pieghe.

Per una favola a lieto fine

Il vostro lieto fine è ormai realizzato, possiamo essere soddisfatte del risultato ottenuto: un armadio perfettamente in ordine e organizzato! Il nostro ultimo suggerimento per creare l’atmosfera perfetta e avere capi sempre profumati è quello di appendere nell’armadio o sistemare nei cassetti dei sacchetti di pot-pourri fatti da voi con le vostre fragranze preferite.

Cosa aspettate? Provate a mettere in pratica i nostri consigli e svelateci i vostri trucchi per avere l’armadio sempre in ordine sulla nostra pagina Facebook Il Pulito che vorrei.

Torna alle FAQ Torna ai racconti