Apericena: come organizzarlo a casa in poche mosse

Apericena: come organizzarlo a casa in poche mosse

3 febbraio 2020

Il rito più metropolitano di oggi è l’apericena. Perfetta se vai sempre di fretta, esci dall’ufficio tardi e vuoi rilassarti in compagnia degli amici.

Dal bianchino al bar con due patatine, l’happy hour si è trasformato nel momento social per eccellenza, capace di durare per ore e non necessariamente sfociare in una cena. Oggi però alla musica a tutto volume e ai vassoi di pizzette, si preferisce una nuova dimensione, più intima: quella di casa tua.

Non dovrai per forza spignattare per ore in cucina. Anzi, miscelare un buon cocktail e servire qualcosa di sfizioso sono i segreti del ricevere contemporaneo. Qui i nostri suggerimenti per un apericena perfetto. Vincerai facile, ma con stile!

L’apericena perfetto è a casa tua!

Non dovrai cimentarti in finger food elaborati. Qualche golosità e un’atmosfera accogliente saranno più che sufficienti per un divertente apericena a casa tua. Eccoti alcune dritte per stupire i tuoi ospiti:

  • Chi vuoi invitare? Fai una lista (anche mentale) degli invitati. Ovviamente se abiti in un piccolo appartamento, dovrai contenere il numero degli ospiti, o rischierete di star stretti come sardine. Se invece vivi in una casa spaziosa la cerchia di amici potrà allargarsi, ma ricordati… dovrai cucinare per tutti ;)
  • Cosa ti serve? Per quanto riguarda l’attrezzatura, ricorda che serviranno piatti da sistemare a buffet. Armati quindi di ciotole, terrine, vassoi, stecchini e spiedini di legno, così come di piatti, bicchieri e posate. E poi cuscini e comode sedute qua e là, sistemate in modo da favorire la conversazione.
  • Mangiare. Ora, questo è un capitolo molto delicato: se fai poco da mangiare la gente prima o poi se ne va, e ha ragione. Quindi abbonda, scegliendo cose che eventualmente puoi consumare i giorni seguenti. Evita pietanze pesanti, elaborate o complicate da mangiare. Meglio piatti finger food oppure qualcosa di semplice: crostini di pane, formaggio, salumi, verdure e una bella torta per soddisfare la voglia di dolce.
  • Bere. Forse la mancanza di una buona bottiglia di vino è più terribile ancora di quella del cibo. L’ideale sarebbe poi avere a disposizione un frigo bar da riempire di vino bianco, prosecco, birre o di tutto quello che ti serve per creare il tuo cocktail preferito. Non dimenticarti poi gli essenziali: limone, lime, ghiaccio e cannucce a volontà.

Tutto pronto per il tuo apericena? Che la festa abbia inizio e non ti preoccupare… ai piatti ci pensa Scala!

Torna alle FAQ Torna ai racconti