faccende-domestiche

5 abitudini per una casa sempre ordinata

28 aprile 2017

Dicono tutti che il numero perfetto sia il 3, ma noi non ne siamo convinte…anzi siamo proprio certe che per quanto riguarda la casa il numero perfetto è il 5. Vi abbiamo confuso e non sapete di cosa stiamo parlando?! Niente lezioni di matematica, ve lo spieghiamo subito.

Se sistemare la casa tutti i fine settimana per ore e perdere tempo prezioso vi stressa, da oggi cambia tutto. Via stracci, piumini, detersivi, guanti (aspettate…non prendeteci troppo alla lettera!), ci pensiamo noi a risolvere il problema: vi presentiamo le nostre 5 semplici abitudini per avere una casa sempre ordinata e godervi il vostro tempo libero nel weekend in completo relax. No, purtroppo non parliamo di un’innovativa bacchetta magica che risolve tutto, ma credeteci ne rimarrete subito soddisfatte. E ricordate il numero 5 è veramente perfetto!

Che ordine sia…

Per avere la casa sempre in ordine, bastano veramente poche buone abitudini quotidiane e il gioco è fatto.

Siete pronti a iniziare? Allora via…

1. Rifare sempre i letti

Alzarsi all’ultimo momento e fare tutto di corsa è sempre una pessima idea, perché in questo modo si lascia spesso la casa in completo disordine, per poi una volta rientrati da lavoro, sentirsi sopraffare dal caos e dal disordine. Quindi la primissima cosa da fare è alzarsi, aprire la finestra per far cambiare aria per qualche minuto e successivamente rifare il letto. È una buona abitudine insegnarlo anche ai vostri figli, oramai grandicelli, bastano poche regole per una convivenza pacifica.

2. Piatti sempre lavati!

Per una casa in ordine è fondamentale la pulizia delle stoviglie. La pila di piatti sporchi nel lavello trasmette disordine e crea cattivo odore. Sia che si possegga la lavastoviglie, sia che ci si debbano rimboccare le maniche al lavello (Babbo Natale l’anno prossimo sai già cosa portare), è importante lavare dopo ogni pasto, così da poter passare velocemente anche piano d’appoggio e fornelli con un po’ di sgrassatore.

3. SOS Rifiuti

Questa è effettivamente una delle buone abitudini che più di tutte aiuta a tenere la casa in ordine e profumata: buttare la pattumiera tutte le sere. Per facilitare il compito, differenziate i rifiuti da subito, partendo dalla cucina e predisponendo appositi bidoncini e sacchetti. Se avete la possibilità e dello spazio in più, è utile tenere alcuni bidoni sul balcone o in giardino, coperti mi raccomando, in modo da evitare la formazione di cattivi odori o trovare insettini e formiche in casa. Redigetevi un piano settimanale in modo da non dimenticare nulla da buttare e organizzare al meglio la casa.

4. Lavare i pavimenti

Polvere, briciole, peli di animali, polline, foglie, terra, sporcizia…. Dobbiamo continuare o avete chiaro quanto sporco entra tutti i giorni in casa vostra? Ebbene sì, proprio per questo i pavimenti richiedono un’attenzione quotidiana. Utilizzate l’aspirapolvere almeno una volta al giorno, noi vi consigliamo di passarlo dopo cena, in modo da liberarvi anche di tutte le briciole del cibo. Una scopa a vapore potrebbe essere l’investimento giusto da fare se volete velocizzare il lavoro, disinfetta rapidamente e senza bisogno di secchi e stracci sparsi per casa.

5. Giochi in ordine

Chi ha figli sa benissimo cosa vuol dire avere giocattoli sparsi sul pavimento, è lo sport preferito dai bambini accumulare continuamente oggetti senza metterteli in ordine dopo aver giocato. La soluzione? Insegnate ai vostri figli a sistemare le loro cose. Rendete tutto un gioco: munitevi di ceste colorate suddivise per contenuto e riponete lì tutti i giocattoli, è un modo simpatico per imparare e divertirsi con i propri figli.

Le buone abitudini di tutta la famiglia aiutano tutti, fate attenzione a riporre gli indumenti sporchi negli appositi contenitori e riportate i resti del pranzo/cena in cucina. Ad ognuno il suo compito, è questo il segreto per rendere le mura domestiche accoglienti e non stressare troppo la mamma.

Torna alle FAQ Torna ai racconti